Tempo di lettura: 1 minuto

La lingua del CalcioSURBO – Un pomeriggio dedicato alla dissertazione su un argomento che, almeno in Italia, non annoia mai: “La lingua del Calcio“. Ieri pomeriggio, all’interno del Circolo Didattico ”V. Ampolo di Surbo, si è discusso dello sport nazionale per eccellenza, ma anche di giornalismo e terminologia tecnica legata al mondo pallonaro.

All’incontro, organizzato dal comitato salentino della Società ‘Dante Alighieri‘ e dallo stesso istituto scolastico, hanno partecipato il prof. Marcello Aprile, docente ordinario presso l’Università del Salento, il direttore de Leccezionale Salento, Pierpaolo Sergio e la collega Laura Ricci del sito web leccecronaca.it, i quali hanno avuto modo di dialogare, moderati dalla dirigente della locale Scuola primaria Maria Teresa Capone, con il corpo docente, semplici cittadini ed i rappresentanti istituzionali del Comune di Surbo sul come e perché il calcio riesca ad interessare ed entusiasmare milioni di tifosi o semplici sportivi, senza più oramai distinzione alcuna di sesso o di età.

la lingua del calcio relatoriUn appuntamento durante il quale, ripercorrendo gli anni d’oro dell’U.S. Lecce tra Serie A e Serie B, si è parlato dell’evoluzione del gioco, quanto del linguaggio che adoperano gli operatori della comunicazione sui mass-media ed i nuovi social network. L’appassionante excursus ha toccato vari ambiti ed aspetti legati alle esperienze personali dei relatori, ma anche un momento di confronto con i partecipanti in cui si è discusso di professione giornalistica e di linguistica del calcio, attraverso un viaggio nel tempo e nella memoria collettiva che ha permesso ai partecipanti di interagire con i relatori, confrontandosi ed esprimendo opinioni pro o contro la disciplina che domina le cronache sportive in Italia.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.