Tempo di lettura: 1 minuto
nardò Casarano
I tifosi granata

NARDÒ- A seguito della squalifica di due giornate del “Giovanni Paolo II”, il Nardò, tramite un comunicato ufficiale, ha preannunciato il ricorso contro la decisione diramata questa mattina dal Giudice Sportivo. Di seguito il comunicato del sodalizio di via Petraroli:

L’Acd Nardò esprime profondo rammarico per il comportamento di pochi facinorosi che, con la loro condotta irresponsabile, hanno determinato la sanzione della disputa di due gare a porte chiuse ed €. 2.500 di multa. Il tradizionale senso civico e la competenza del passionale pubblico neretino non può e non deve essere penalizzato da questi episodi soprattutto per non pregiudicare il percorso virtuoso intrapreso dalla nostra società al fine di divulgare i principi di un tifo caldo ma corretto, nè privare la quasi totalità degli appassionati di recarsi allo stadio per assistere allo spettacolo domenicale, tantomeno essere di nocumento alle ambizioni sportive di una squadra in lotta per la vittoria del campionato. Ritenendo, comunque esagerata la portata afflittiva della sanzione subita, la società preannuncia ricorso avverso la squalifica del campo e la multa al fine di far prevalere i sensi della condotta effettivamente collaborativa ed ospitale attuata dai dirigenti nel corso della gara Nardò-Taranto, palesemente espressa dalla società jonica e dai giornalisti accreditati.”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.