Tempo di lettura: 1 minuto
caturano
L’esultanza di Caturano dopo il gol di ieri

LECCE- Il gol dell’ex, quel momento sempre pieno di vicissitudini, sensazioni e gesti, spesso, di facciata. Salvatore Caturano, scorer del pareggio del Lecce contro il Melfi, in Basilicata ha vissuto lo scorso anno la stagione dell’esplosione, suggellata con il titolo di capocannoniere del Girone C. Dopo l’1-1 di ieri, celebrato con un’esultanza rabbiosa, non si sono fatti attendere i commenti dei tifosi melfitani, arrabbiati per l’atteggiamento messo in campo da Caturano. La risposta del bomber napoletano non si è fatta attendere. In serata è apparso sulla stessa pagina FB il seguente messaggio: “Le parole in questo momento non servono , ma dato che vengono dati giudizi anche un po’ troppo pesanti sulla mia persona ho deciso di scrivere due righe per chi magari non ha riflettuto prima di scrivere offendendo la mia persona oltre alla figura di calciatore… Dopo la bellissima esperienza a Melfi che mi ha portato a livelli altissimi mi sono catapultato nella categoria superiore senza ( vari motivi ) lasciarne ancora traccia , decido di rilanciarmi in un una nuova società che punta su di me , ma purtroppo, un po’ gli infortuni e un po’ il poco spazio concesso fanno sì che scendo in campo ancora più famelico . Sapete bene che il mestiere di un attaccante è quello di far gol per gioire con i propri tifosi , ma ciò non cancella ciò che è stato fatto in passato ,tutto qua ! Ora spero che nei giorni a venire si calmino un po’ questi bollenti spiriti e che resti ancora quella bella pagina di calcio che abbiamo scritto insieme l’anno scorso … Il vostro Sasà

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.