Tempo di lettura: 1 minuto

bragliaLECCE – Doccia gelata in casa-Lecce. Il tecnico Piero Braglia è stato squalificato per 3 giornate dal Giudice sportivo della Lega Pro in base a quanto refertato dall’arbitro dopo la sfida ad Ischia in cui i giallorossi si sono imposti per 3-0. Il Giudice Sportivo, il notaio Pasquale Marino, ha squalificato per 3 giornate l’allenatore salentino “perchè durante la gara profferiva una espressione ingiuriosa nei confronti di un assistente arbitrale, che non la percepiva perchè lontano; il medesimo profferiva una espressione blasfema“.

Va detto che resta davvero arduo capire come abbia fatto l’arbitro ad udire quanto il tecnico leccese avrebbe detto se lo stesso assistente non ha sentito l’espressione e perché, qualora sia stato lo stesso direttore di gara ad ascoltare tali frasi, non abbia immediatamente allontanato Braglia dalla panchina durante la partita.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.