Tempo di lettura: 1 minuto
fonzino
Francesco Fonzino, centrocampista del Gallipoli

GALLIPOLI – La sconfitta casalinga nel derby col Nardò ha lasciato l’amaro in bocca in casa Gallipoli, soprattutto per l’inizio ad alto ritmo che ha messo le corde la squadra granata per almeno mezz’ora di match. Il centrocampista Francesco Fonzino, intervistato dai colleghi di salentosport.net, ha commentato così l’andamento della partita: “Noi purtroppo, nonostante le difficoltà che stiamo attraversando, abbiamo giocato la nostra partita e siamo usciti dal campo a testa alta. Il Nardò ha finalizzato ciò che ha creato, ma noi abbiamo prodotto molto di più rispetto agli avversari. L’arbitro, secondo me, non ha gestito bene la partita: troppe espulsioni, in un derby ci possono stare ma non così. Il calcio è anche questo, noi siamo amareggiati perché ce l’abbiamo messa tutta”.

Il passo falso, con conseguente ultimo posto in solitaria, non spegne la voglia del Gallo: “Ripartiremo con fiducia – continua Fonzino – perché sfoderare una gara di tale spessore contro una squadra tra le prime della classe e con un organico di spessore ed esperienza ci carica di autostima. Al tempo stesso, però, la classifica ci dice che siamo ultimi ed è giusto aspettarsi molto di più. Tutti noi, comunque, crediamo ancora alla salvezza. Finché la matematica non ci condannerà daremo il massimo in ogni partita”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.