Tempo di lettura: 1 minuto
ragno nardò
Mister Nicola Ragno

SAN SEVERO – “Siamo tornati il Nardò che, in parte, conoscevo ad inizio stagione”. Una vittoria in trasferta che mancava dal 25 ottobre, data della vittoria del Toro sull’Aprilia, restituisce il sorriso a mister Nicola Ragno, raggiante per i tre punti conquistati lontano dal “Giovanni Paolo II”. “Sono soddisfatto della prestazione dei miei ragazzi perché abbiamo fatto bene. – sottolinea l’allenatore del Nardò – Nel primo tempo abbiamo concluso poco ma abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco, giocando sempre palla a terra e faticando nell’ultimo passaggio perché loro si difendevano benissimo. Nella ripresa –continua- siamo stati più offensivi nonostante avessimo iniziato la contesa con ben sei under, va fatto un elogio a tutti per questo, e abbiamo sfiorato il gol prendendo un palo e registrando due/tre grandi parate del portiere. Anche se abbiamo segnato alla fine, il risultato è meritato. Una prestazione ottima”. Ragno spende ottime parole per Sebastiano Aperi, match winner della partita: “Sono contento per il ragazzo – chiosa l’ex Andria – non giocava da parecchio, è tornato al gol dopo tanto tempo, e ci ha dato una grossa mano in fase difensiva, non sono in quella offensiva. Oltre alla rete, si è proposto bene in alcuni slalom dove ha sempre saltato l’uomo, creando superiorità numerica. Entrerà nei nostri meccanismi”. Il trainer molfettese non fa programmi a lunga scadenza: “Dobbiamo lavorare e, come dico sempre, puntiamo a vincere ogni partita per poi vedere cosa succede a fine campionato”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.