Tempo di lettura: 4 minuti

IMG_6753LECCE – Una vittoria mai messa in discussione. I giallorossi, intenti a mettere in pratica un assedio “blando” sulla linea dei venti metri, passano grazie al rigore guadagnato e siglato da Moscardelli. Il Martina di Marco Cari non si affaccia mai dalle parti di Perucchini, schierato quasi tutto sulla difensiva, e contiene a fatica le percussioni di un Lecce tonico e tranquillo dopo il vantaggio. Nella ripresa spicca la visione di Caturano, autore di un paio di assist deliziosi dal cuore del centrattacco. Uno di questi manda in rete Doumbia prima del tris impacchettato e inviato con destinatario Piero Braglia da Andrea Beduschi, debordante come non mai sulla corsia destra.

0’ La Curva Nord ricorda un tifoso scomparso con uno striscione: “Ci sforziamo di vedere ciò che splende dietro le nuvole più nere”, si legge nel messaggio posizionato nella parte inferiore del settore. Prima del fischio d’inizio Camisa consegna un fascio di fiori tra gli applausi dei tifosi. Durante il riscaldamento Surraco si ferma, al suo posto Caturano si schiera nel tridente con Moscardelli e Doumbia;

17’ Liviero apre un bel corridoio sulla destra per Doumbia che lascia sul posto Antonazzo prima di mettere al centro un pallone sventato da D’Orsi, attento su Caturano pronto a battere in porta;

23’ Azione prolungata di Doumbia sulla sinistra che s’accentra e prova il destro, centrale e facile da controllare per Viotti;

26’ Ammonito De Lucia per fallo su Salvi;

28’ Kuseta scaglia un destro dai venticinque metri ma il pallone finisce ampiamente a lato;

35’ Cross di Doumbia all’altezza dell’area piccola sul quale Marchetti ci mette una pezza, anticipando Moscardelli;

36’ Salvi entra in area dal vertice basso e tira sul primo palo mancando lo specchio della porta anche per merito di una deviazione;

36’ Sul conseguente corner, calciato da Liviero, Abruzzese sfugge dalla marcatura ma, di piatto, manda alto;

IMG_695339’ GOL LECCE. Cross di Moscardelli sul quale Antonazzo devia di mano. L’arbitro decreta la massima punizione e lo stesso ex Bologna spiazza Viotti e firma il vantaggio.

40’ Doumbia porta palla sulla sinistra e scarica orizzontalmente per Liviero che, dalla linea dei sedici metri, prova il piatto sul secondo palo sul quale Viotti si distende in tuffo e para;

42’ Liviero libera Moscardelli in area, bravo a eludere la trappola del fuorigioco, ma l’attaccante giallorosso, liberissimo, stoppa e tira di poco sopra la trasversale, ignorando Caturano liberissimo al centro;

43’ Ammonito Marchetti;

Secondo tempo

1’ CAMBIO MARTINA. Doppio cambio per mister Cari. Kuseta e De Lucia lasciano il posto a Taurino e Basso;

10’ Moscardelli tenta il sussulto da lontano, mirando all’incrocio senza trovare lo specchio;

10’ Abruzzese si becca il giallo per un fallo su Taurino;

11’ Baclet tenta il tiro a giro direttamente da calcio piazzato, ma senza impensierire Perucchini;

14’ Angolo di Liviero battuto nell’area piccola per Cosenza che manca l’appuntamento con il colpo di testa per l’ottima uscita di Viotti;

17’ Berardino vede Perucchini fuori dai pali e tenta il gran tiro da centrocampo, ma l’esecuzione non crea patemi al portiere giallorosso;

IMG_695318’ GOL LECCE. Caturano cammina tra le linee e pesca Doumbia sulla sinistra, bravo a tagliare trasversalmente la difesa avversaria prima di infilare Viotti con un tiro preciso sul secondo palo.

25’ Occasione sciupata dal Lecce. Gran servizio di Caturano per vie centrali stavolta per Moscardelli, lezioso nel cercare prima il dribbling sul portiere allargandosi troppo il pallone e concludendo sull’esterno della rete;

26’ CAMBIO LECCE. Beduschi entra per Liviero;

28’ Ammonito D’Orsi per fallo su Beduschi;

29’ Moscardelli calcia bene una punizione sul primo palo ma Viotti recupera la posizione e devia in tuffo; sul conseguente corner uno spiovente sul secondo palo è indirizzato male da Papini, impreciso nell’inzuccata;

31’ CAMBIO LECCE. Caturano lascia il posto a Sowe;

32’ GOL LECCE. Azione fantastica di Andrea Beduschi. Dopo aver ricevuto il pallone sulla corsia destra, guadagna l’area, aggira due avversari e dribbla con un tocco delizioso di suola il terzo difensore prima di segnare con il sinistro il primo gol con il Lecce, festeggiato con una corsa rabbiosa per tutto il rettangolo verde a raccogliere l’urlo della Curva Nord;

34’ CAMBIO MARTINA. Berardino esce per far posto a Danese;

37’ CAMBIO LECCE. Moscardelli, applaudito dal “Via del Mare” è sostituito da Curiale;

Il tabellino

Lecce – Martina Franca 3-0

Lecce (3-4-3): Perucchini; Freddi, Cosenza, Abruzzese; Liviero (26’st Beduschi), Papini, Salvi, Legittimo; Doumbia, Moscardelli (37’st Curiale), Caturano (31’st Sowe). A disposizione: Bleve, Camisa, Lo Sicco, Sowe, Carrozza, De Feudis, Vécsei, Curiale. Allenatore Piero Braglia.

Martina Franca (4-1-4-1): Viotti; D’Alterio, Marchetti, D’Orsi, Antonazzo; De Lucia (1’st Basso); Dianda, Di Lauri, Kuseta (1’st Taurino), Berardino (34’st Danese); Baclet. A disposizione: Gabrieli, Allegra, Basso, Rajcic, Topo, Simone. Allenatore Marco Cari

Marcatori 39’pt rig. Moscardelli (L), 18’st Doumbia (L), 32’st Beduschi (L)

Ammoniti 26’pt De Lucia (M), 42’pt Marchetti (M), 10’st Abruzzese (L), 28’st D’Orsi (M),

Arbitro Marco Piccinnini di Forlì

Assistenti Francesco Oliviero di Ercolano e Giuseppe Mansi di Nocera Inferiore

Note: terreno in ottime condizioni, temperatura 10°C. Note: tiri in porta 7-0, tiri fuori 8-3, offside 4-4 , calci d’angolo 11-1 . Spettatori 9105 (6082 abbonati, 2303 spettatori paganti), incasso totale 33284,56 euro (quota abbonati 20948,56, incasso paganti 12476,00 euro). Recuperi 1’pt,4’st.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.