Tempo di lettura: 2 minuti
Serena Li Calzi
Serena Li Calzi

LECCE – Durante la nostra trasmissione Leccezionale TV di martedì scorso, la giornalista Serena Li Calzi, corrispondente di Gold Web TV, ha fatto il punto della situazione in casa Casertana in vista del big-match di sabato, quando allo stadio “Pinto” arriverà il Lecce di Piero Braglia: “L’aria d’alta classifica ha dato tanto entusiasmo alla città, dopo tre stagioni giocate ad alti livelli seguite a vent’anni di serie inferiori. – ha affermato la collega durante la diretta – Si era partiti per la salvezza, c’era delusione per un ridimensionamento rispetto all’anno scorso, ma i risultati inanellati da mister Romaniello hanno dato linfa alle ambizioni. Il mister è una sorpresa, data la poca esperienza in Lega Pro. La piazza risponderà sicuramente bene sabato sera, penso che la media spettatori di 4000 verrà superata“. Il calciomercato operato dai Falchetti però non lascia spazio a indugi.

Il club campano punta in grande e l’appuntamento di sabato potrebbe essere uno passaggio fondamentale: “Ci saranno cambiamenti contro il Lecce, sia dal punto di vista tattico che di uomini. L’arrivo di Jefferson (giunto dal Latina, ndr) e le chiare intenzioni mostrate in conferenza stampa dai vertici societari che sposano il progetto B sono segnali inequivocabili“.

logo CasertanaL’aria frizzante che si respira a Caserta fa il paio con una leggera flessione mostrata negli ultimi match prima della vittoria di Melfi: “La Casertana ha avuto un calo dopo le feste natalizie – continua la collega – soprattutto in difesa. In due partite la retroguardia ha incassato 4 reti. Contro il Melfi c’è stata una prova di carattere, nonostante le assenze la squadra ha dimostrato di sapere soffrire“. L’opera di rafforzamento intrapresa dal presidente Corvino potrebbe registrare altri arrivi: “Chissà che entro il primo febbraio la Casertana non centri un altro colpo… Il mercato non è chiuso“.

Tra gli elementi più interessanti dello scacchiere a disposizione di Romaniello c’è sicuramente l’attaccante Gianluca De Angelis, già a quota nove reti: “Caserta fa bene agli attaccanti, anche negli altri anni chi è venuto avanti ha fatto sempre bene. Siamo sicuri che De Angelis continuerà così“. La gara si preannuncia spigolosa: “Temo l’aspetto mentale che le due squadre metteranno in campo. La Casertana sta costruendo in casa le proprie fortune, al ‘Pinto’ non ha mai perso. Non firmiamo per il pareggio, si cercherà la vittoria dopo i quattro punti persi tra Catanzaro e Pagani”. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.