Tempo di lettura: 2 minuti

nicolò schiraLECCE – Numerose novità di mercato riguardano il Lecce in queste ore. A meno di due settimane dalla chiusura della sessione invernale di calciomercato il club giallorosso è impegnato soprattutto nelle operazioni in entrata, con un focus sull’attacco, reparto che potrebbe segnare nuovi arrivi, ma anche qualche partenza eccellente. Il collega Nicolò Schira, uomo mercato della Gazzetta dello Sport, ha confermato, durante la diretta di Leccezionale TV, le indiscrezioni generali che vorrebbero vicini al Lecce Ali Sowe, attaccante attualmente in forza al Modena, e Grassi, tesserato con l’Ascoli. 

Il calciatore del Gambia sarebbe ormai in procinto di accettare la proposta del d.s. Trinchera, nonostante abbia mostrato qualche tentennamento iniziale legato al passo indietro di categoria dalla B alla Lega Pro. Tra l’altro, si tratta di un elemento particolarmente gradito a mister Braglia, che lo ha avuto alle sue dipendenze a Castellammare di Stabia. 

Una pista da tenere d’occhio è quella relativa all’ex Pontedera Grassi, parte integrante di una rivoluzione che dovrebbe cambiare molti effettivi tra le fila dell’Ascoli, sconfitto lunedì dall’Entella con un sonoro 4-0. L’attaccante, poco richiesto in cadetteria, accetterebbe di buon grado la Lega Pro. 

Davis Curiale
Davis Curiale

Un altro colpo dovrebbe riguardare il centrocampo. Dopo l’arrivo di Lo Sicco, il Lecce continua a seguire Gael Genevier, anche se il Lumezzane non vorrebbe privarsi dell’esperto centrocampista francese, altro pupillo di Braglia, vista la delicata posizione in classifica occupata al momento dai lombardi. Un altro nome caldo sarebbe quello di La Camera, seguito dal Lecce anche in altre sessioni di calciomercato. Il centrocampista, ora al Pavia, potrebbe essere anche al centro di una suggestione che porterebbe Curiale in biancazzurro nell’ambito di un ipotetico scambio. Ad ogni modo, il Lecce non è propenso a liberarsi dell’attaccante siciliano, come tra l’altro confermato dalle dichiarazioni rilasciate dalla dirigenza. 

In uscita, prosegue la trattativa che vede Diop vicino al ritorno al Matera. A conferma di ciò c’è stato un incontro tra l’agente del senegalese e il patron lucano Saverio Columella, intento a riportare in alto la sua squadra dopo le difficoltà patite nel girone d’andata anche a causa della penalizzazione. Appena rientrato in campo al “Degli Ulivi”, Beduschi rimane comunque nella lista dei potenziali partenti. Su di lui sono puntati gli occhi del Pisa, già propostosi con Dicuonzo come contropartita tecnica, anche se negli ultimi giorni si è registrata una frenata.

Infine, il tormentone con al centro il bomber giallorosso Davide Moscardelli, seguito dal presidente del Benevento, innamorato dei nomi altisonanti per la sua creatura, difficilmente pare destinato a lasciare il Salento, se non per espressa richiesta che al momento non è stata registrata. La trattativa per il passaggio del Mosca tra le fila degli Stregoni appare difficile anche per via del raffreddamento salentino su Cissè e dell’intenzione di trattenere Marotta, precedentemente annunciato come clamoroso scambio tra i due club.  

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.