Tempo di lettura: 3 minuti
monteroni
Il roster di Monteroni (foto A.Congedo – basketinside.com)

VASTO (di Gloria Leucci)- Questa Epifania, oltre che a portar via tutte le festività, toglie alla MD Discount Quarta Caffè Monteroni anche quel senso di ritrovamento che la squadra salentina aveva tanto sudato contro Valmontone, portando con sé l’ennesima amara sconfitta sull’ostico parquet della BCC Generazione Vincente Vasto. Calano nuovamente le tenebre sulla compagine gialloblù.

Al momento della palla a due, la squadra locale è schierata in campo con Dipierro, Di Tizio, Jovancic, Casettari e Tracchi, mentre Monteroni dispone il suo quintetto base con Ingrosso, Paiano, Potì, Mocavero e il giovane Martina in regia. Sin dai primi minuti entrambe le formazioni comprendono che sarà una dura lotta per l’affermazione. Vasto fa capire subito agli ospiti che verrà loro concesso molto poco. Jovancic e compagni chiudono il primo quarto in vantaggio di 2 punti e un parziale iniziale di 16-14.

Ma Monteroni non molla la presa e resta a galla. Infatti, durante il secondo periodo Mocavero e compagni lottano a petto teso e piedi saldi dando vita ad uno scontro apparentemente equilibrato; la sirena che annuncia la pausa lunga chiude la prima metà della gara con il punteggio di 37-34 per i locali e un parziale di 21-20.

Al rientro in campo, l’andamento della partita appare inalterato con la compagine casalinga che cerca di premere sull’acceleratore e distanziare definitivamente i salentini. Monteroni però continua a lottare, forse non con tutta la sua grinta, affidandosi anche ai preziosi punti di Potì, ben ripreso e reintegrato dopo l’infortunio. Alla fine del terzo quarto Vasto ha allungato ancora un po’ lo scarto di punti di vantaggio su Monteroni, arrivando a 6 punti con un parziale di 21-18.

Nel corso dell’ultimo periodo la compagine salentina subisce un calo di concentrazione che permette a Casettari e compagni di allungare maggiormente il vantaggio, specialmente nei minuti decisivi. A circa 5’ sul cronometro Mocavero è costretto a malincuore a lasciare il campo per un risentimento in seguito ad uno scontro; lo segue poco dopo anche Paiano, accusante un dolore non di poco conto. Monteroni rimane così scoperto nel ruolo di pivot permettendo alla squadra locale di chiudere il match. Infatti, al suono della sirena il punteggio si ferma a 76-64 per i locali di Vasto.

A differenza delle altre gare, in questa partita è mancato l’apporto offensivo di Ingrosso e Prete. Immancabile invece quello di Mocavero e Potì. Buona prestazione anche di Ianuale. Eccellente prestazione dei ragazzi guidati da coach Louise, in particolare Casettari (23 punti) coadiuvato da Jovancic (16 punti) e dal resto dei componenti della squadra scesi in campo, quasi tutti in doppia cifra.

Non è bastata la motivazione data ai suoi ragazzi da coach Stefano Manfreda che ha cercato in tutti i modi di spronare i gialloblù a reagire e che ora rientra a casa con amarezza. Nel prossimo turno di gara è previsto riposo per la squadra salentina che dovrà riorganizzare le idee. Sarà prevista una riunione per martedì prossimo. Buone sono le notizie che riguardano il play maker monteronese Rodriguez: la ripresa dall’infortunio è vicina e si conta di averlo in campo nelle prossime gare.

LA PARTITA IN CIFRE:

VASTO-MONTERONI 76-64

VASTO- Dipierro (13), Di Tizio (5), Jovancic (16), Casettari (23), Tracchi (15), Grassi (2), Ierbs (2), Pace, Cordici, Cicchini (n.e.). Allenatore S. Luise

MONTERONI- Ingrosso (2), Paiano (4), Potì (23), Mocavero (17), Martina (4), Gianluca (n.e.), Ianuale (11), Prete, Pinto (3), Calasso (n.e.). Allenatore S. Manfreda

ARBITRI: Michele Centonza e Luca Santilli.

PARZIALI: 16-14, 21-20, 21-18, 18-12.

PROGRESSO: 16-14, 37-34, 58-52, 76-64.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.