Tempo di lettura: 1 minuto
meleleo
Yuri Meleleo con il presidente Fanuli (foto acdnardo.com)

NARDO’- Doppia gioia domenicale per il Nardò. Oltre alla vittoria per 1-0 contro il Picerno, risultato che ha interrotto un digiuno che permaneva da più di due mesi, la società di via Petraroli ha messo a segno un colpo interessante per rinfoltire il parco under. In attacco arriva Yuri Meleleo, classe 1997 proveniente dalla Reggiana. Il ragazzo, per esigenze lavorative dei genitori, ad un anno è stato costretto a trasferirsi in Germania, ad Erlangen. I primi calci al pallone inizia a tirarli proprio nell’Atsv Erlangen, dove si mette subito in mostra. Nel giugno del 2006 viene notato dallo Stoccarda ma è costretto a rifiutare la proposta per ritornare in Italia con la famiglia. Entra nelle giovanili del Lecce prima di essere acquistato dal Milan dove disputa i campionati giovanili e le finali nazionali di categoria, laureandosi capocannoniere con la maglia rossonera della formazione Allievi B. Finisce nel mirino della Sampdoria ma si trasferisce alla Reggiana. Ora è a Nardò e sarà disponibile per la prossima partita. Meleleo è un attaccante forte fisicamente e molto duttile, in grado di ricoprire tutti i ruoli del fronte offensivo. Molto rapido e potente, è dotato di un’ottima tecnica individuale, un gran tiro e uno spiccato senso del gol. E’ abile con entrambi i piedi anche se nasce come destro naturale. Predilige partire tatticamente come seconda punta larga o come esterno di sinistra per accentrarsi e liberarsi al tiro o servire l’ultimo passaggio al compagno

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.