Tempo di lettura: 1 minuto

Pasquale Corvino  CasertanaLECCE – La dirigenza della Casertana, capolista nel girone C di Lega Pro, è su tutte le furie. Per la società campana ha parlato il presidente Pasquale Corvino, il quale ha rilasciato un’intervista ai colleghi de “Il Mattino” in cui non le ha mandate certo a dire alla classe arbitrale: “Non credo alla malafede degli arbitri – ha tuonato Corvino – piuttosto ad arbi­tri di buon livello che fanno giocare le squadre e premiano l’aspetto tecnico, ai quali si contrappongono direttori di gara che non miglioreranno mai e che favoriscono il gioco duro. Noi vogliamo giocare a calcio, ma ultimamente abbiamo subito infortuni seri e addirittura un paio di espulsioni. Certo è che se le cose dovessero continuare in questa maniera e non ci permet­teranno di giocare, trarremo le nostre conseguenze e faremo tut­to ciò che è possibile per difendere il nostro diritto, anche quello di schierare la squadra Berretti in campo. Perché così non si può andare avanti. Non vogliamo favoritismi, ma la Casertana è una realtà che merita rispetto”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.