Tempo di lettura: 3 minuti

IMG_0917MONTERONI (di Gloria Leucci) – Domenica amara per la NPMonteroni, sconfitta in casa da un prepotente e deciso Giulianova per un solo misero ma fatidico punto. La serie negativa per la squadra guidata da coach Manfreda non vuole finire neanche nella XII giornata del campionato di serie B, dando la possibilità alla squadra ospite di agganciare i monteronesi in classifica. Amareggiati soprattutto i tifosi di casa che hanno incoraggiato per tutto il match i loro beniamini. 

Monteroni, in difetto per questa partita del playmaker Rodriguez fuori per una frattura al malleolo e con Potì appena rientrato da un infortunio, scende in campo forse un po’ insicuro. Gli abruzzesi non si fanno pregare e cercano di sfruttare al meglio questa condizione partendo con una forte difesa basata sul raddoppio del pivot monteronese, Mocavero, confinandolo sul fondo dell’area dei tre secondi. 

Il primo quarto vede le due squadre coinvolte in un match molto fisico con il quintetto composto da Ingrosso, Ianuale, Potì, Mocavero e Martina per la compagine gialloblù a cui coach Francani (Giulianova) risponde piazzando sul parquet De Angelis, Diener, Sacripante, Bartoli e Gallerini. Ottimo periodo del duo in regia Ingrosso-Martina, archiviato con risultato equilibrato lievemente a favore degli sfidanti ospiti (19-20). 

Il secondo quarto mostra i locali sopraffare gli avversari con un parziale di 26-15, chiudendo con Monteroni avanti di 10 punti su Giulianova con un’ottima prestazione realizzativa seppur con qualche defezione ai liberi di Mocavero e una boccata d’aria per i gialloblù da poter portare negli spogliatoi durante la pausa lunga.

IMG_0951Alla ripresa nel terzo periodo la formazione di casa rientra in campo forte di quel vantaggio permettendo agli avversari di potersi riscattare; precisi e impeccabili in questo quarto Gallerini e compagni nel sfruttare gli spazi concessi dalla lunga distanza. Il terzo periodo chiude con un parziale di 9-19 e con punteggio di 54 pari.

Nel quarto decisivo, Giulianova intensifica la difesa e la partita si inasprisce. Nonostante questo la compagine monteronese resta in gara e con una tripla infilata da Potì a 34” dal suono della sirena la squadra locale si porta a -1 e può continuare a sperare. I giallorossi abruzzesi non riescono a realizzare e lasciano solo 4” sul cronometro al Monteroni che per tentare il sorpasso si affida alle mani e all’esperienza di Mocavero il quale, ben serrato dalla difesa, sbaglia per due volte l’appoggio decisivo e consegna a Giulianova la prima vittoria lontano da casa con il punteggio di 74-75. 

Sconfitta che arriva di certo non solo per questi ultimi 4” di gioco ma per una cattiva gestione del vantaggio da parte dei monteronesi. Il tentativo di superare questa fase di stallo sembra essersi dissolto in questa gara e ora Monteroni dovrà lavorare duro e ricominciare da capo in vista della prossima giornata che vedrà la squadra di coach Stefano Manfreda impegnati sull’angusto parquet del “Pala Pinto” a confrontarsi con i locali della Geofarma Mola.

LE CIFRE: MD DISCOUNT-QUARTA CAFFÈ MONTERONI – ETOMILU GIULIANOVA 74-75

MD DISCOUNT-QUARTA CAFFÈ MONTERONI (74): Ingrosso (14), Ianuale (2), Potì (19), Prete (4), Mocavero (26), Pinto, Paiano (8), Martina (1), Cossa (n.e.), Pallara (n.e.). Allenatore Stefano Manfreda.

ETOMILU GIULIANOVA (75): Sacripante (9), Di Diomede (8), Cianella (9), Diener (7), Bartoli (10), De Angelis S. (10), Gallerini (22), Scarpetti (n.e.), Magazzeni (n.e.), De Angelis M. (n.e.). Allenatore Ernesto Francani.

Arbitri: Luigi Ezio Esposito e Claudio Borrelli.

Fuori per 5 falli: De Angelis S. (G), Diener (G).

(foto A. Congedo)

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.