Tempo di lettura: 1 minuto

Piero Braglia 2LECCE (di Silvia Famularo) – Al termine della partita di Catanzaro, Piero Braglia si presenta in sala stampa molto teso. Il tecnico dei salentini subito evidenzia, senza nascondere la sua preoccupazione, i limiti che la squadra del Lecce dimostra durante le partite: “Noi non sappiamo gestire le gare. Abbiamo fatto molti errori, come, in occasione del primo gol subito, permettere alla squadra avversaria di crossare liberamente, sul secondo poi siamo stati troppo superficiali, abbiamo fatto ridere. Se in aggiunta sbagli a porta vuota ci sta se poi si perde”.

L’allenatore giallorosso poi aggiunge: “Noi pensiamo di tenere la gara con un po’ di tecnica ma non è così e quindi si deve cambiare atteggiamento. Sono arrivato meno di un mese fa e non ho ancora risolto i problemi della squadra, anche se abbiamo vinto tre partite in campionato e siamo risaliti in classifica. Non so ancora se attribuire ad un calo fisico le prestazioni deludenti che forniamo quando entriamo in campo nel secondo tempo”.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.