Tempo di lettura: 2 minuti

bar meetingLECCE- Stasera va in scena, per il quarto anno di fila, l’ormai famosa “Notte del Pasticciotto“, ideata e promossa nel tempo dallo storico Bar Meeting di Lecce, situato in via Sozy Carafa. Il ventennale locale, che per l’occassione si avvarrà della presenza di un big della musica popolare come Antonio Amato, è pronto, con tutto il suo staff guidato dal mitico Ronzino Capoccia, al timone dell’azienda dal 1994 insieme a tutta la sua famiglia, a farvi gustare oltre venti varietà del tipico dolce leccese. Lo start della serata è previsto per le ore 20:00. Quindi, forni accesi e palati pronti ad accogliere numerose prelibatezze, per un evento all’insegna della musica e del gusto. Il locale, anche durante questa particolare occasione, funzionerà come sempre da pizzeria. Per l’occasione saranno distribuiti gratuitamente ai presenti numerosi gadget. E come se non bastasse, il Bar Meeting metterà a disposizione un open bar di caffetteria totalmente gratuito.

Nel corso della serata si potranno degustare il classico pasticciotto ambrato e friabile alla crema pasticcera e in altre numerose varianti: crema e amarena Fabbri, al cioccolato, ricotta e pere, crema di pistacchio, al caffè (il “Mokacciotto”), crema e granella di nocciole e ancora, in versione cassata siciliana, il “Cioccolotto” (pasta frolla al cacao farcita con crema al cioccolato), nutella bianca e cocco, il pasticciotto “Tricolore” e l’inimitabile “pasticciotto Giallorosso” (pasta frolla alla fragola con crema al limone) ideato dal gestore del Meeting, appassionato tifoso del Lecce. Una tensione costante all’innovazione, la sua, ma senza dimenticare la tradizione. “Il pasticciotto è un pezzo di cuore per noi salentini – dice Ronzino Capoccia – e per questo abbiamo deciso di dedicargli una festa e di presentarlo nelle sue tante varianti. Vi aspettiamo per una serata all’insegna del gusto e del divertimento”.

pasticciotti Bar MeetingCome già annunciato, anche la musica sarà grande protagonista della quarta “Notte del Pasticciotto”. Dalle ore 21:00 salirà sul palco Antonio Amato, voce potente e inconfondibile nel panorama musicale salentino. Accompagnato dai suoi musicisti, presenterà uno spettacolo originale, che alternerà a brani inediti i pezzi classici del repertorio popolare: pizziche sfrenate e stornelli, canti d’amore e di lavoro. Antonio Amato e il suo ensemble, ormai da anni si muovono su un tappeto di suoni tipicamente “world”, che fanno di loro un unicum nel panorama popolare italiano. Amato è oggi uno dei più noti cantanti-cantori del Salento, voce solista dell’orchestra popolare più importante d’Europa, quella della “Notte della Taranta“. Ad affiancarlo sul palco ci saranno i maestri Antonio Marra alla batteria e alle percussioni, Palmiro Durante alle chitarre, Valerio Rizzello alle tastiere, Armando Ciardo al violino e Luigi Baldassare all’omnibass. L’ensemble ha all’attivo quattro dischi e centinaia di concerti in giro per l’Italia e all’estero. Per info e prenotazioni, 0832.248030 oppure 347.6021033.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.