Tempo di lettura: 2 minuti

maglie tennisLECCE (di Filippo Simone)– E’ stata una domenica triste per il tennis salentino. La formazione del Circolo Tennis Maglie, impegnata nella seconda giornata della serie A1, incappa in una sonora, quanto bruciante e troppo larga, sconfitta contro il Circolo Canottieri Aniene (Rm), squadra campione d’Italia 2014.

Privo dei suoi rappresentanti più blasonati, Simone Bolelli (n. 59 ATP) e Marcel Granollers ( n.44 ATP) e il buon Flavio Cipolla (giustiziere di Fabio Fognini in passato), il Circolo Canottieri ha comunque schierato una formazione all’altezza e di tutto rispetto con Vincenzo Santopadre ( n.100 ATP nel 1999, professionista dal 1991), il polacco Panfil e due giovanissimi quanto promettenti tennisti, quali Jacopo Berrettini (classe 1998) e Matteo Berrettini (classe 1996, fresco vincitore di un ITF).

Il risultato non rende merito al CT Maglie che ha lottato ed ha raccolto meno di quanto meritasse. Il primo incontro tra Giorgio Portaluri e Jacopo Berrettini è stato molto equilibrato, con il magliese bravo a vincere il primo set 7-5 ma sfortunato nel secondo, quando sciupa due match point che non riesce a sfruttare per la concentrazione del suo giovanissimo avversario che prende in mano la partita e la fa sua, vincendo il secondo e il terzo parziale 7-5.

Nel secondo match invece si sono sfidati Garzelli e il “senatore” Santopadre. Un Garzelli in netta crescita rispetto alla settimana scorsa si deve arrendere alla maggiore esperienza dell’avversario, che a 44 anni riesce ancora a regalare numeri di alta scuola. Il risultato di 6-2 2-6 6-4 per il Circolo Canottieri Aniene portata così il punteggio sul doppio vantaggio. Due incontri che, ad onor del vero, la compagine magliese avrebbe potuto conquistare.

Gli altri due singolari, Crepaldi contro Panfil ( 2-6 2-6 ) e Grimolizzi contro Berrettini Matteo ( 3-6 2-6 ) vengono conquistati abbastanza agevolmente dal Circolo Canottieri Aniene che si è potuto affacciare così ai restanti doppi con la tranquillità di aver ottenuto ormai la matematica vittoria con il risultato parziale di 4-0.

I doppi, infine, decreteranno il risultato finale di 5-1 per il Circolo Canottieri Aniene, con la coppia Portaluri – Grimolizzi capace di vincere al terzo set contro Scerrati – Santopadre (7-6 3-6 10-3) e portare a casa il match della bandiera.

Delusione ovviamente sui volti e nelle parole del CT Maglie a fine gara; ma già domenica prossima ha la possibilità del pronto riscatto tra le mura amiche, contro il CT Crema di Adrian Ungur e Matteo Donati, che ha liquidato con il medesimo risultato il Bassano.

 

Classifica:

Circolo Canottieri Aniene     4

CT Crema                             4

CT Maglie                             1

Società Tennis Bassano         1

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.