Tempo di lettura: 1 minuto

allievi under 17LECCE – L’U.S. Lecce SpA, con riferimento alla decisione del Giudice Sportivo di infliggere alla scrivente la punizione della perdita della gara con il risultato di 0–3 in relazione alla partita Lecce–Akagras  valida per il Campionato Under 17 Divisione Unica Lega Pro,  precisa quanto segue: “La decisione assunta deriva dalla ritenuta  violazione della ‘nuova’ norma inerente le  modalità di  sostituzioni dei calciatori. In base a tale disciplina, ben nota alla scrivente, le sostituzioni possono essere effettuate (in un numero massimo di 7) in tre momenti della gara, oltre che nell’intervallo. Quanto stabilito dal Giudice Sportivo trae origine, a nostro modesto avviso, da una erronea annotazione del minutaggio delle sostituzioni da parte dell’Ufficiale di Gara. Nel corso della gara in questione, infatti, il Lecce ha effettuato un totale di 6 sostituzioni così suddivise: una nell’intervallo della partita, una doppia contestuale sostituzione al 17 st, una singola al 27 st e un’altra doppia  contestuale sostituzione al 33 st, nel pieno rispetto di quanto previsto dalla norma. Tuttavia, nel referto ufficiale, il Direttore di Gara ha annotato la doppia contestuale sostituzione del 17 st come due sostituzioni avvenute in momenti differenti, cosicché la doppia sostituzione del 33 st è stata ritenuta dal Giudice Sportivo come effettuata in violazione della normativa. Pertanto, l’U.S. Lecce, in considerazione della divergenza tra quanto effettivamente accaduto e quanto refertato, comunica di aver preannunciato ricorso avverso tale decisione. Tanto al solo fine di restituire a calciatori e tecnico quanto meritatamente e legittimamente conquistato sul campo, confidando nel fatto che il referto arbitrale, che per regolamento ha fede privilegiata, possa essere superato da quanto realmente è avvenuto”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.