Tempo di lettura: 1 minuto
Matteo Renzi
Matteo Renzi (foto web)

LECCE (di Silvia Famularo) – Flavia Pennetta e Roberta Vinci questa sera giocano la finale degli US Open di tennis a New York, evento di portata storica per lo sport italico perché mai era accaduto che due atlete italiane arrivassero a giocare insieme una finale di un torneo del Grande Slam. Per l’occasione il presidente del consiglio Matteo Renzi è volato negli States per assistere all’incontro decidendo di fatto di disertare l’impegno preso mesi fa di inaugurare la nostra (e quella delle tenniste pugliesi) Fiera del Levante.

Il governatore di Puglia, Michele Emiliano diplomaticamente afferma che ci sarebbe andato anche lui se non avesse avuto impegni istituzionali. Perché, quello di Renzi a Bari non lo sarebbe stato? Non sarebbe stata la sua presenza un segnale importante per tutto il mondo economico ed imprenditoriale del Mezzogiorno? Forse Renzi, in un momento come questo, avrebbe potuto più opportunamente mandare a New York a fare passerella nella vetrina mondiale il ministro dello Sport e non rinunciare ad un viaggetto nella dimenticata Puglia.

Altri due premier prima di lui avevano dato forfait alla cerimonia di inaugurazione della Fiera del Levante, ma Andreotti e Berlusconi si erano fatti sostituire da un ministro; questa volta Renzi sceglie un sottosegretario…

A pensar male, si direbbe un ennesimo sgarbo a Michele Emiliano il quale, da parte sua, questo pomeriggio presiederà la giunta per il ricorso alla consulta contro il decreto governativo della “Buona Scuola”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.