Tempo di lettura: 1 minuto
ricciardo nardò
Giovanni Ricciardo con il presidente Fanuli e il d.s. Corallo (foto acdnardo.com)

NARDÒ- A pochi giorni dal primo impegno di campionato, in programma domenica alle 15:00 a Picerno, il Nardò annuncia la scelta del suo ariete offensivo. Giovanni Ricciardo, attaccante classe 1986, sarà il perno del reparto avanzato granata grazie alle sue abilità nel gioco aereo (è alto 1.90) e di sponda a favore degli accorrenti compagni. Reduce dalle otto presenze con la maglia della Casertana nella scorsa stagione, Ricciardo torna in Serie D dopo due anni; l’ultima esperienza in quarta Serie fu quella di Matera nella stagione 2012-2013, durata però solo sei mesi prima del passaggio al Casale. Nel 2013-2014 nove sue reti valsero l’accesso in Lega Pro Unica al Melfi e due anni prima 13 reti in 35 presenze con il Fondi (C/2) rappresentano il miglior bottino della carriera, spesa anche con le maglie, sempre tra i Pro, di Milazzo, Villacidrese ed Igea Virtus, la compagine che ha portato Ricciardo sulla ribalta del calcio nazionale.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.