Tempo di lettura: 1 minuto

Mosca e CurialeLECCE (di M.Cassone) – Lavoro aerobico per i calciatori del Lecce questa mattina al Via del Mare. Più che un allenamento sono stati svolti dei duri test utili a monitorare la forma fisica aerobica dei calciatori e per capire appunto entro quali limiti lavorare per trovare la zona aerobica ottimale.

Gli esercizi sono stati fatti svolgere in coppie, hanno incominciato Pessina e Kalombo e subito dopo sono arrivati Curiale e Moscardelli, i due hanno lavorato fianco al fianco, hanno corso e sudato insieme, il primo al termine degli esercizi ha raggiunto una frequenza cardiaca massima di 176 mentre il secondo di 186, abbiamo avuto modo di ascoltare qualche dato che si scambiavano in campo i protagonisti.

Dopo i due bomber è toccato a Papini-Lepore, Vinetot-Vècsei, Abruzzese-De Feudis, Salvi-Suciu e poi ad incominciare da Lo Bue hanno effettuato l’esercizio tutti gli altri singolarmente.

L’esercizio iniziava con una corsa breve cronometrata, poi continuava con la corsa a bordo campo e infine con mister Farina si correva in mezzo al campo. Tanta fatica per tenere tutto sotto controllo, ogni dettaglio, tanta fatica per arrivare all’appuntamento che conta in gran forma. Inoltre agli atleti è stato effettuato il controllo glicemico.

Presente Matteo Liviero che però non si è allenato ma ha preso confidenza prima con lo spogliatoio e poi ha visitato il campo.

Curiale test glicemico
Il test glicemico

Presente all’allenamento Corrado Liguori col figlio; il dirigente giallorosso ha parlato a lungo con mister Asta nei pressi della panchina.

I giallorossi si ritroveranno a Martignano questo pomeriggio alle ore 17.15 per la parte tattica.

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.