Tempo di lettura: 1 minuto

Lecce Castello 2000CASTEL DI SANGRO – Allo stadio “Patini” primo test amichevole stagionale per il Lecce che, dopo appena una giornata di lavoro nel ritiro abruzzese, ha affrontato il Castello 2000, formazione che disputerà il prossimo campionato di Promozione, allenata dall’ex calciatore giallorosso Claudio Bonomi che vestì la maglia dei salentini nel 1999-2000.

Lecce in completo “total white” e Castello in maglia blu con bande orizzontali giallorosse e pantaloncini blu. L’incontro si è svolto in due tempi di 40 minuti ciascuno.

Nel primo tempo mister Tonino Asta ha mandato in campo col 4-2-3-1 Benassi (Bleve); Beduschi, Vinetot, Morello, Kalombo; Papini, Tundo; Cuppone, Herrera, Doumbia; Moscardelli.

Nel secondo tempo il tecnico di Alcamo rivoluziona tutto per dare spazio a tutti: Bleve (Caglioni); Kalombo (Morello), Cassano, Abruzzese, Fersini, Parlati, Herrera (Tundo), Rosafio, Cicerello, Della Rocca, Persano

lecce castello 2Al primo minuto è Herrera a portare in vantaggio il Lecce. La gara è un allenamento, il caldo è tanto e ne condiziona il ritmo. Come disse Asta in conferenza stampa, l’importante è lavorare col pallone. Il primo tempo si chiude quindi sul 2-0 per il Lecce grazie ad un’autorete della squadra abruzzese. Nel secondo tempo sono andati invece in gol Cassano, Persano e Rosafio. Il risultato finale è stato così fissato sul 5-0 per i salentini.

Non sono scesi in campo i soli De Feudis e Salvi che stanno svolgendo un lavoro personalizzato.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.