Tempo di lettura: 1 minuto
Asta spiega ai difensori
Asta spiega i movimenti ai difensori

Mattina di lavoro intenso per la compagine giallorossa prima dell’amichevole pomeridiana contro il Castello 2000. Ancora assenti Perucchini, Falco e Stefano Pino.

Discorso iniziale di mister Asta, che ha spiegato di volere sempre e comunque un atteggiamento offensivo. Sembra di capire che, per il nuovo allenatore giallorosso, l’importante sia segnare sempre un gol in più; poi si è soffermato anche sulla fase difensiva, raccomandando la massima attenzione. Al termine, i calciatori, hanno iniziato una corsetta di riscaldamento. Subito dopo la fase aerobica, il mister di Alcamo si è dedicato ai difensori Beduschi, Vinetot, Abruzzese e Kalombo spiegando i movimenti da fare, mentre Moscardelli e compagni sotto lo sguardo attento di Farina hanno incominciato a fare esercizi col pallone per poi ritornare a dedicarsi alla corsa. Bleve, Benassi e Caglioni hanno svolto gli esercizi col preparatore dei portieri Sassanelli.

Salvi in differenziato
Salvi in differenziato

Stefano Salvi si è allenato in differenziato col preparatore atletico Spedicato.

Ad allenamento già iniziato è arrivato Giuseppe De Feudis, il primo grande colpo della campagna acquisti della società di Piazza Mazzini. Si è messo subito al lavoro incominciando con una corsetta a bordo campo.

De Feudis
De Feudis subito in campo

L’allenamento del Lecce iniziato alle ore 10 è durato fino alle 11.30.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.