Tempo di lettura: 2 minuti

Miccoli a fine gara sotto il settore ospiti del "XXI Settembre"LECCE (di Carmen Tommasi) – Antonio Tesoro, il “barese”, ha salutato il Lecce con una sentita, emozionata e commossa lettera d’addio, mentre Fabrizio Miccoli, il “leccese”, se ne va a testa bassa, senza dire una sola parola a Lecce, la sua Lecce, ed alla sua squadra del cuore. Chissà cosa avrebbe scritto “Fabri” in una lettera dopo due anni con la maglia giallorossa… Due stagioni difficili in cui non ha lasciato il segno, o meglio, due stagioni che non sono state come il bomber di San Donato sognava. E, a dire il vero, questo un po’ per colpa sua ed un po’ per tanti altri fattori esterni.

L’obiettivo dell’ex Palermo,  il suo grande sogno, era quello di traghettare e riportare nuovamente il Lecce in Serie B, ma tutto si è maledettamente infranto dopo due campionati agrodolci (più amari che dolci), vissuti tra alti e bassi e chiusi con un bottino di 16 gol e sole 41 presenze. Miccoli, 36 anni il prossimo 27 giugno, è ora in scadenza di contratto con il club di Piazza Mazzini e ha di fatto già salutato la maglia giallorossa dell’U.S. Lecce. In maniera silenziosa, come detto, e senza proclami: c’è ancora tempo per tutto (anche per le parole), è vero, ma forse i tifosi che tanto hanno amato il loro capitano si aspettavano probabilmente qualcosa in più in campo e anche adesso che l’attaccante ha fatto le valigie per trasferirsi a Malta, al Birkirkara (dove ritroverà Giovanni Tedesco come allenatore e suo ex compagno al Palermo ed al Perugia).

Anche sull’isola in mezzo al Mediterraneo ci sarà il mare, magari non altrettanto cristallino come quello salentino, ma ci saranno sicuramente meno pressioni. Quelle che non hanno permesso ad un campione e fuoriclasse per eccellenza di esprimersi come meglio sperava di fare con addosso la maglia del cuore. Ma, si sa, giocare nel Lecce per i leccesi, non è mai stata questione facile…

 

Commenti

2 Commenti

  1. Miccoli sei stato una delusione su ogni fronte. Sei scomparso come fa un ladro. Spero un giorno ci vorrai spiegare il tuo atteggiamento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.