Tempo di lettura: 1 minuto
corrado liguroi
Corrado Liguori, imprenditore finanziario

LECCE (di Car. Tom.) – Corrado Liguori sorride fiero, guarda tutti negli occhi e rassicura i più sul futuro, si spera roseo, dell’U.S. Lecce. La cordata rappresentata dall’avvocato Saverio Sticchi Damiani sarà composta, infatti, dall’azionista di maggioranza Enrico Tundo, giovane imprenditore salentino che opera nel settore dei trasporti, già nel Cda con la famiglia Tesoro e dallo stesso Corrado Liguori, imprenditore e manager nel settore finanziario e vitivinicolo, da sempre tifoso del Lecce (che a sua volta rappresenterà nel cda un gruppo di imprenditori dei quali ancora non è stato svelato il nome che compongono una srl di amic di vecchia data). Lo stesso Saverio Sticchi Damiani ha una piccola quota del pacchetto azionario del club e faranno parte, infine, del nuovo gruppo dirigente anche Salvatore De Vitis e Ferdinando Aiello (l’unico elemento non salentino dellla cordata).

Qui di seguito il video con le dichiarazioni del banchiere leccese:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.