Tempo di lettura: 2 minuti
Bleve
Marco Bleve, portiere di San Cesario e classe ’95

LECCE (di Carmen Tommasi) – In casa Lecce in queste ore calde e delicate in cui si deciderà il futuro della proprietà che acquisterà il pacchetto azionario della famiglia Tesoro, il problema calciomercato sembra essere in secondo piano, anche se le altre società guardano ai giocatori di proprietà del club di Piazza Mazzini per rinforzare le rispettive rose. Arrivano sirene dalla serie A per l’esterno offensivo di Pulsano Filippo Falco e per il forte centrocampista albanese Ledian Memushaj (piace al Carpi e al Bologna, ma molto probabilmente verrà riscattato dal Pescara). Il reparto, però, dove si registrano più movimenti in uscita è la difesa, con la porta e con i rispettivi protagonisti: tornerà nel Salento per poi essere girato in prestito altrove il gigante bergamasco, Filippo Perucchini. L’ex Milan, 23 anni, piace a tantissimi club di serie B, ma ha alcune timide richieste anche dalla massima serie dopo essersi dimostrato all'”altezza” nel Varese. Massimiliano Benassi, invece, ha un contratto con la società di Piazza Mazzini fino al giugno 2017 e l’ex Perugia ritornerebbe volentieri nel Salento, squadra che lo ha visto esordire a 30 anni in serie A: il desiderio di “BatMax “, 34 anni da compiere a novembre, è quello di riconquistare la Curva Nord, ma potrebbe rimanere ad Arezzo con la maglia che ha indossato nella scorsa stagione.

SCUFFIA SALUTA – Ritornerà alla base, a Catanzaro, Tommaso Scuffia dopo i sei mesi di prestito a Lecce e diventato titolare nelle ultime gare stagionali a causa dell’infortunio di Nicholas Caglioni. Quest’ultimo sembra essere vicino a legarsi alla Salernitana con un contratto annuale, anche se il desiderio del calciatore è quello di non lasciare Lecce.  Dovrebbe salutare il suo amato Salento, anche il baby Gianmarco Chironi che potrebbe essere ceduto in prestito in Serie D per fare esperienza. Se “Caglio”, come lo hanno soprannominato i compagni di squadra, dovesse dire addio alla maglia giallorossa, il primo portiere a difendere i pali salentini potrebbe essere Marco Bleve, classe ’95, di rientro dal prestito dal Martina Franca dopo una stagione importante: l’estremo difensore di San Cesario è stato sempre definito il portiere del futuro; tifoso del Lecce e amante dei colori giallorossi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.