Tempo di lettura: 1 minuto

boIl Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti ha sfiduciato il presidente, Felice Belloli, dopo che questi aveva rimesso il proprio mandato allo stesso Consiglio a seguito della frase dei giorni scorsi sul calcio femminile. Da quanto si apprende, il voto sarebbe stato espresso all’unanimità.
Il presidente della Lega nazionale dilettanti Felice Belloli aveva rifiutato di presentare le dimissioni rimettendo al consiglio direttivo della Lnd il voto di fiducia nei suoi confronti a seguito delle polemiche degli ultimi giorni per le sue dichiarazioni sul calcio femminile. A quel punto, Belloli ha lasciato l’aula mentre i presidenti dei comitati regionali hanno approvato la mozione di sfiducia. All’hotel Fiumicino, Belloli ha così concluso il suo mandato saltando sull’insulto (“Basta! Non si può sempre pensare di dare soldi a queste quattro lesbiche”) a lui attribuito e contenuto nel verbale del consiglio di dipartimento calcio femminile del 5 marzo.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.