Tempo di lettura: 2 minuti

LocandinaLecceTattooFest15Apre i battenti alle 13.00 la seconda edizione di Lecce Tattoo Fest, e già dalle 14.00, con il primo spettacolo del cartellone del festival, si potrà dare inizio ufficiale alle celebrazioni leccesi di quest’arte antica che negli ultimi anni è diventata un vero e proprio fenomeno di massa. L’evento andrà avanti in orari pomeridiani e serali fino alla chiusura prevista per domenica 26 aprile alle 23.00. Sono 3.000 i metri quadri delle Manifatture Knos di via Vecchia Frigole, sede della manifestazione, dedicati alle esposizioni: 150 tatuatori provenienti da ogni parte del mondo con una particolare presenza di statunitensi, anglosassoni e tedeschi, per un totale di 200 stand espositivi.

Lecce Tattoo Fest è una manifestazione internazionale di tre giorni che richiama alcuni tra i nomi più interessanti in circolazione. L’evento è una piattaforma di scambi di idee e tecniche molto importante per gli addetti ai lavori, ma al contempo è una “festa” colorata per semplici curiosi che, oltre ad ammirare gli stand degli artisti dell’inchiostro sulla pelle, possono godere di spettacoli di intrattenimento a 360 gradi per tutta la durata del festival. Dai dj set dei personaggi più famosi della night life salentina passando per i live delle rock band più in voga, dalle estemporanee di street art ai vari contest dedicati alle arti innovative per finire con performance di visual digitale e danza etnica.

Per avere un’idea di quanto sia diffusa oggi la moda del tatuaggio basta dare un’occhiata ad uno studio americano che già nel 2004 pubblicava dati impressionanti: su 500 intervistati tra i 18 e i 50 anni, il 24% del campione ha riferito di avere almeno un tatuaggio che, nella metà dei casi, era stato fatto prima dei 18 anni.

In Italia è sempre crescente il numero di persone che desiderano farsi un tatuaggio, soprattutto tra i giovanissimi, come ha evidenziato uno studio dell’Università di Padova condotto per due anni su un gruppo di 4.000 adolescenti fra i 14 ed i 18 anni. Dai risultati emerge che il 60% dei ragazzi intervistati si sente “insignificante” e perciò cerca nel tatuaggio o nel piercing una motivazione estetica che migliori l’autostima.

 INGRESSO AL FESTIVAL:
€ 6,00 nella giornata di Venerdì
€ 8,00 nei giorni di Sabato e Domenica
€ 16,00 miniabbonamento per i 3 giorni.
€ 5,00 per gli studenti degli Istituti Superiori (esibendo libretto giustifiche all’ingresso)

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.