Tempo di lettura: 1 minuto

Livio FormaLECCE – La Radio italiana ed il mondo del Giornalismo sportivo perdono una figura importante nel panorama nazionale. Ieri è infatti scomparso all’età di 72 anni, Livio Forma, storica voce de “Tutto il calcio minuto per minuto“, di cui fu una delle voci principali insieme a Riccardo Cucchi e Bruno Gentili, nella trasmissione radiofonica di Radio Rai che annuncia i risultati della partite di campionato e di Coppe agli italiani. Il popolare radiocronista si è spento nella sua casa di Aosta dopo una lunga malattia. Combatteva contro il cancro e proprio ieri, durante lo svolgimento delle partite di Europa League di Napoli e Fiorentina, dallo studio centrale la voce commossa di Maurizio Ruggeri che conduceva “Zona Cesarini” ha dato il triste annuncio.

La notizia ha creato mestizia ed incredulità nei colleghi di Forma che erano impegnati a commentare le gare di Wolfsburg e Kiev. Sia Giuseppe Bisantis in collegamento dall’Ucraina, che Emanuele Dotto dalla Germania non sono riusciti a trattenere la commozione nel ricordare la figura dell’amico e collega che si era spento proprio durante lo svolgimento dei match di Coppa che tante volte aveva seguito con passione e professionalità.

La prima radiocronaca fatta da Livio Forma fu un Cremonese-Varese in Serie B del 1982. Nella sua lunga carriera ha inoltre raccontato anche 5 Campionati del Mondo di calcio e ben 8 Olimpiadi tra estive e invernali. Nonostante la pensione avvenuta nel 2010, il giornalista era rimasto nello staff della trasmissione radiofonica sino al termine della stagione 2011-12, oltre ad essere la prima voce per l’edizione del sabato dedicata alla Serie B.

Ecco il momento dell’annuncio in radio della notizia di ieri sera:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.