Tempo di lettura: 2 minuti

Savino TesoroLECCE (di Carmen Tommasi) – Il Lecce di mister Alberto Bollini si allena e continua a definire gli ultimi dettagli in vista della gara di domenica prossima contro il Foggia. Per oltre un’ora e mezza, il patron Savino Tesoro ed il diesse Antonio Tesoro hanno osservato dalla panchina tutto l’allenamento di capitan Miccoli e soci.  Il derby coi “satanelli” sarà un match in cui il tecnico potrebbe ritornare al 4-3-3, vista l’assenza al centro della difesa per squalifica del francese Kevin Vinetot ed accantonare per il momento il 3-5-2, con cui i giallorossi sono scesi in campo nelle ultime due partite.

Per l’occasione, contrariamente a quanto previsto, l’allenamento pomeridiano si è svolto a porte aperte, forse per permettere a qualche tifoso di potervi assistere. Se lo scopo era questo, il progetto è però miseramente naufragato. Gli spalti del “Via del Mare” sono rimasti desolatamente vuoti; lo scollamento tra squadra e tifoseria si sta manifestando sempre più evidente. Anche i dati della prevendita dei biglietti non lasciano presagire nulla di nuovo in chiave presenze sulle tribune, nonostante il derby si giochi di domenica ed in orario comodo.

E così, la seduta è stata incentrata su esercitazioni nel possesso palla a due tocchi, tiri in porta su cross ed esercizi 6 contro 3 a campo ridotto, sempre con l’obiettivo di buttarla dentro. Infine, la solita partitella finale a metà campo con diverse “variazioni” richieste dal mister mantovano o, meglio, un “torneo”, come lo definisce lo stesso tecnico di Poggio Rusco che incitava così la squadra: “Non perdiamo palla! Dai ragazzi, veloci. Ritmo. Svegli su, muovetevi“.

allenamento LecceL’INFERMERIA – Si è rivisto in campo per la prima volta dopo l’operazione alla mano sinistra Nicholas Caglioni che ha lavorato insieme al preparatore dei portieri Roberto Vergallo, anche se l’estremo difensore bergamasco sarà out almeno per le prossime due partite. Hanno lavorato con il resto del gruppo Stefano Salvi (dopo la contusione alla coscia sinistra rimediata nel match di Melfi) e Jacopo Manconi (che sembra aver smaltito l’affaticamento muscolare che lo aveva bloccato negli ultimi giorni). Ritornano a disposizione, dopo le due giornate di squalifica, Franco Lepore e Gianluca Di Chiara.

Per la giornata di domani, invece, è in programma la seduta di rifinitura e subito dopo tutti in ritiro in attesa della sfida casalinga di domenica in programma alle ore 16:00 e valida per la 35esima giornata del Girone “C” di Lega Pro Unica.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.