Tempo di lettura: 1 minuto
Salvatore Negro
Salvatore Negro

“La realizzazione dei nuovi ospedali, in particolare quello dell’area Sud orientale del Salento, rimane solo un generico impegno di questo Governo regionale. Nonostante gli annunci che si sono susseguiti in questi dieci anni, ad oggi non abbiamo visto nessun atto concreto e soprattutto nessun finanziamento”.

Lo ha detto il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro, nel suo intervento durante lavori della V Commissione consiliare che oggi ha affrontato il tema della realizzazione dei nuovi ospedali.

“In questi dieci anni si sono perse occasioni importanti per riformare la sanità. Sono tante le criticità che restano sul tappeto: a fronte dei tanti ospedali chiusi ancora non si vedono le annunciate riconversioni delle vecchie strutture e la realizzazione dei nuovi complessi ospedalieri. Un ritardo che riguarda soprattutto il Salento, in particolare quell’area Sud orientale rimasta priva di strutture importanti e primarie che per decenni hanno rappresentato un punto di riferimento certo per migliaia di cittadini. L’attenzione e le priorità della Regione sembrano essersi fermate su altri territori della Puglia. Tra l’altro, lo ricordiamo, la realizzazione dei nuovi ospedali e la conversione delle strutture ospedaliere dismesse erano state le condizioni poste a suo tempo dall’Udc per sostenere il piano di rientro sanitario. L’auspicio è che il prossimo governo operi  una riforma del sistema sanitario e l’attuazione completa dei programmi della revisione dell’area ospedaliera per rispondere in modo più esaustivo alle richieste di salute dei cittadini e dei territori”.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.