Tempo di lettura: 2 minuti
Rana Nardò
Luigi Rana, attaccante del Nardò

NARDÒ- Partita chiave per chiudere il discorso play-off regionale e programmare con serenità l’approccio alle fasi finali nazionali da disputarsi a maggio. Il Nardò, reduce dal successo interno sul Bitonto, affronterà la trasferta più lunga della Premier League Pugliese in occasione del match del “Riccardo Spina” di Vieste, distante 368 chilometri dal centro neretino. In occasione della partita in terra garganica il Toro ritroverà i propri tifosi in trasferta, pronti a spingere l’undici di Nicola Ragno alla conquista dell’obiettivo, da definire poi nelle ultime due giornate con il minimo distacco di 7 punti da conservare sulle inseguitrici. Opposta ai granata ci sarà una squadra che per lunghi tratti del girone d’andata ha dominato la graduatoria dell’Eccellenza Pugliese, ma in calo nelle ultime giornate: una serie negativa di tre sconfitte consecutive (Francavilla, Hellas Taranto e Trani) ha permesso l’aggancio proprio alla Vigor Trani, ora seconda insieme ai garganici a quota 47 punti ed impegnata nel match casalingo contro l’Altamura, compagine già salva e prossimo avversario del Nardò.

Per la volata finale del campionato, il Nardò si è assicurato un importante rinforzo: Alberto Tundo, difensore classe 1993, è stato ingaggiato dal sodalizio capeggiato dal presidente Fanuli. Tundo è reduce dalle esperienze in D con le maglie di Bisceglie e Real Metapontino, a loro volta seguite alla parentesi in C/2 con Martina ed Aprilia.

L’allenatore ex Andria dovrà rimodulare la difesa a seguito delle assenze dei giovani Mancarella e Coccioli, entrambi squalificati; pertanto, con il recupero di Montrone al fianco di Anglani, la difesa dovrebbe essere per tre quarti “over” con De Giorgi e il solo under Starita. Nella settimana importante per i recuperi di Fiorentino e Palmisano, dovrebbe arrivare la conferma per Gigante, giovane centrocampista candidato scudiero di Vicedomini; in avanti solita abbondanza per il trainer molfettese, con Rana e Vicentin favoriti per le due maglie dal 1’.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.