Tempo di lettura: 2 minuti
Salvatore Negro
Salvatore Negro

“La classifica dei servizi nella sanità, che vede la Puglia al penultimo posto delle regioni italiane, è la conferma di quanto questo comparto rappresenti il nervo scoperto dell’amministrazione uscente. Da tempo come Udc sosteniamo che la sanità debba essere al primo posto nell’agenda del prossimo governo regionale. Questo è stato uno dei temi di condivisione con Emiliano che ci ha spinti a sostenerlo quale candidato presidente nella prossima competizione elettorale”.

Lo ha detto il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro, commentando i dati della graduatoria dei LEA, cioè dei servizi essenziali di assistenza che le Regioni devono fornire ai cittadini.

“In dieci anni di governo Vendola il cittadino non ha avuto quello che è stato promesso”, ha sottolineato il capogruppo Udc. “I tagli del governo Berlusconi da un lato e la incapacità dei manager di sviluppare azioni alternative alla chiusura degli ospedali, hanno portato al risultato che è sotto gli occhi di tutti. Come Gruppo Udc, sin dai tempi dell’approvazione del piano di rientro, abbiamo sottolineato come sia indispensabile e prioritaria la riconversione delle strutture dismesse e la nascita di nuovi presidi ospedalieri per migliorare i servizi e rispondere alla pressante richiesta di una buona sanità che viene dal territorio. Da allora sono passati quattro anni, le criticità sono rimaste e in alcuni casi acuite e certamente si poteva fare diversamente e meglio. Con il candidato presidente Michele Emiliano ci lega la visione comune di quanto sia prioritario l’intervento in questo comparto che impegna l’80% del bilancio della Regione Puglia. Per questo apprezziamo l’impegno diretto nella sanità da parte del candidato presidente in caso di elezione. È questa la dimostrazione di quanto ci tenga a risolvere gli attuali problemi ed a invertire la rotta registrata fino ad oggi”.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

 

Commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.