Tempo di lettura: 1 minuto

Le-Leggi-del-Desiderio-primo-trailer-e-poster-del-film-di-Silvio-Muccino-1Ritorna Silvio Muccino davanti e dietro la macchina da presa in “Le leggi del desiderio”, nelle sale italiane da oggi 26 febbraio. Nel cast anche Nicole Grimaudo, Maurizio Mattioli, Carla Signoris, Paola Tiziana Cruciani e Luca Ward. Al centro della storia Giovanni Canton, un live coach convinto che praticando tecniche raffinate si possano raggiungere tutti gli obiettivi: il successo, l’amore, il piacere, il lusso e il potere. Considerato un profeta dai fan e un cialtrone da altri, Canton organizza un concorso per selezionare tre persone alle quale dedicherà sei mesi del suo tempo per il raggiungimento dei loro desideri.

Secondo la critica il film si mantiene all’altezza professionale di molte commedie americane contemporanee per ritmo e confezione patinata, ma manca di quel sottotesto e quel non detto che sono la forza del cinema europeo. Anche i dialoghi, spesso accattivanti, si concludono troppo spesso con una frase fatta o una chiosa edificante, quando invece il montaggio (di Luigi Mearelli) ha la saggezza di tagliare sempre un attimo prima, di finire in levare, come è tipico del jazz, che costituisce la colonna sonora del film. A Muccino vanno riconosciuti il coraggio di tentare nuove strade, una regia più inventiva e movimentata (complice anche la fotografia di Federico Schlatter) e una maggiore profondità personale. L’anello debole della catena resta la sceneggiatura, che scivola nella mediocrità proprio nei momenti in cui dovrebbe spiccare il volo.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.