Tempo di lettura: 2 minuti

PaulinuLe porte del saloon si aprono: nella piazza lu Paulinu avanza, il suo sguardo incrocia quello del suo avversario. Lu Paulinu, quest’anno, infatti, prima di esalare l’ultimo respiro, dovrà affrontare il duello in una piazza diventata per l’occasione una location da Far West: domenica 22 febbraio, a partire dalle ore 11.oo, piazza Garibaldi accoglierà la settima edizione dell’evento più atteso del Carnevale di San Cesario di Lecce. Un appuntamento che continua a riscuotere successi, grazie all’impegno dell’associazione culturale Follemente e al sostegno dell’amministrazione comunale di San Cesario di Lecce.

 Quest’anno l’associazione Follemente, da sempre impegnata nell’organizzazione del corteo funebre carnevalesco in onore te lu Paulinu, antico rito di purificazione di origine medievale, ha voluto coinvolgere tutte le associazioni del territorio attraverso il Forum delle Associazioni. La leggenda, infatti, vuole che Paulinu sia un contadino vestito di stracci che, abbuffandosi come mai prima, ebbe un’indigestione rivelatasi poi fatale: quest’anno, le associazioni, hanno voluto ravvivare ulteriormente la tradizione ambientandola nel polveroso Far West.

 A partire dalle 11.00 e fino alle 13.00, si terrà il duello che decreterà la morte di Paulinu. Nel pomeriggio, con raduno alle ore 14.30, i carri allegorici allestiti dalle associazioni e attinenti al tema di quest’anno, si muoveranno per le vie delle città, lungo il percorso del corteo funebre in onore di Paulinu. Teatralità improvvisata, intrattenimento musicale e allegria accompagneranno l’intera giornata, che si concluderà con il rogo del povero Paulinu: un rito di purificazione per segnare il passaggio nella Quaresima.

 L’evento è stato patrocinato dall’ amministrazione comunale del Comune di San Cesario, che ha messo a disposizione della creatività e della partecipazione delle associazioni e dei cittadini che hanno inteso contribuire all’ organizzazione della manifestazione, risorse e collaborazione logistica per valorizzare una tradizione che continua a crescere, facendosi apprezzare non soltanto dalla comunità cittadina, ma anche dal Salento tutto.

 Appuntamento in Piazza Garibaldi, domenica 22 febbraio a partire dalle 11.00 per vivere l’atmosfera carnevalesca in una San Cesario da Far West e ridere della morte del malcapitato Paulinu.

Nota – Questo comunicato è stato pubblicato integralmente così come è giunto in Redazione . Pertanto questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di “Leccezionale”.

 

 

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.