Tempo di lettura: 1 minuto

indexEd ecco la volta del gelo. Dal ciclone “Big Snow” che ha causato tanti disagi, danni e purtroppo anche vittime si sposta verso il centro-sud indebolendosi ulteriormente, si passerà al gelo del Burian. Il sito www.ilmeteo.it segnala che il tempo “sta migliorando al nord, dove alcune deboli nevicate interesseranno ancora l’Emilia occidentale, gli Appennini emiliani e il Cuneese. Piogge sparse invece al centro, specie su regioni adriatiche e coste tirreniche, piogge anche in Campania e Calabria e locali in Sardegna. Domenica Big Snow sarà un ricordo”.

Nella giornata dell’8 febbraio al nord e su gran parte del centro splenderà il sole, ma attenzione perchè entro sera l’arrivo di aria gelida direttamente dalle steppe russe, il Burian, riporterà nubi e piogge su Marche meridionali, Abruzzo, Molise, Puglia e resto del Sud. La neve inizierà a scendere a quote via via più basse e in nottata e poi lunedì raggiungerà le coste e le pianure di Abruzzo, Molise, Puglia, Lucania, Campania, Calabria e addirittura la Sicilia, con neve su tutto il Messinese. Gran gelo al nord, specie di notte con valori notturni abbondantemente sotto zero.
Venti impetuosi e forti da nord-nordest sull’Adriatico, di burrasca sullo Ionio.

Antonio Sanò, direttore del sito www.ilmeteo.it, rileva che le temperature notturne fino a martedì saranno molto basse e toccheranno anche i -5/-6 gradi in pianura al nord. Da martedì poi l’alta pressione delle Azzorre conquisterà il nostro Paese, riportando il bel tempo e un clima decisamente più mite per molti giorni.

Commenti

1 commento

  1. Speriamo che la vittoria sia presagio di una lunga serie di partite positive.I tifosi giallorossi hanno sofferto molto,per la immeritata doppia retrocessione, per i risultati negativi dei primi due campionati di lega pro e per i deludenti risultati del campionato in corso.Noi tifosi sotterriamo l’ascia di guerra contro la famiglia Tesoro,con fiducia lasciamoli lavorare,hanno compiuto e stanno compiendo vari errori,però hanno evitato il fallimento del Lecce,stanno onorando gli impegni presi,sia con i dipendenti che con le istituzioni (il Lecce non ha subito,in tre anni alcuna penalizzazione)Prendendo il buono dei due anni precedenti il Lecce ha sempre combattuto,sia pure con risultati deludenti,per la promozione. Non vi è all’orizzonte nessuna cordata disposta a rilevare la squadra ed investire,quindi attendiamo e per il momento sosteniamo i Tesoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.