Tempo di lettura: 1 minuto

indexLe sigarette elettroniche non sono un’alternativa sicura al fumo. Almeno secondo un nuovo studio della Johns Hopkins University, pubblicato sulla rivista Public Library of Science ONE. I risultati infatti dimostrerebbero che le e-cig generano sostanze tossiche simili a quelle trovate nel tabacco e possono danneggiare i polmoni e il sistema immunitario. Si tratta del primo studio in cui gli animali sono stati esposti al “vapore” delle e-cig per due settimane. Negli esperimenti i topolini esposti al fumo delle e-cig, in quantità simile all’esposizione dei tradizionali “svapatori” umani, hanno subito lievi danni ai polmoni e sono risultati più suscettibili alle infezioni respiratorie.

Inoltre, le risposte del sistema immunitario a virus e batteri sono state così deboli che alcuni animali sono morti. I ricercatori hanno scoperto che il vapore generato dalla sigaretta elettroniche contiene tossine simili a quelle che si trovano nel fumo di sigaretta e nell’aria inquinata e che possono danneggiare il Dna e le membrane cellulari. “I nostri risultati suggeriscono che le e-cig non sono neutrali in termini di effetti sui polmoni”, ha detto Shyam Biswai, che ha coordinato lo studio. “Abbiamo osservato che aumentano la suscettibilità alle infezioni respiratorie nei modelli murini”, ha aggiunto.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.