Tempo di lettura: 2 minuti

sei mai stata sulla lunaLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Esce oggi nelle sale cinematografiche di tutta Italia il nuovo film del regista Paolo Genovese (Tutta colpa di Freud, Immaturi, La banda dei babbi Natale) intitolato “Sei mai stata sulla luna?” La pellicola, in parte girata nel centro storico di Nardò e nella campagna salentina, ha un cast di attori molto noti al grande pubblico. Protagonisti sono Raoul Bova e l’attrice argentina di origini colombiane Liz Solari (Benvenuti a tavola, Ex – Amici come prima!), sorella di Santiago Solari, ex calciatore, oggi allenatore, che ha giocato anche con Real Madrid ed Inter. A far loro da co-protagonisti ci sono i bravissimi Neri Marcorè, Nino Frassica, Emilio Solfrizzi, Sabrina Impacciatore, Giulia Michelini, Pietro Sermonti, Dino Abbrescia e Sergio Rubini.

La trama del film, a tratti surreale, si sviluppa tra Parigi, Milano ed una masseria del profondo Sud dell’Italia, con location nel Salento. Guia, la protagonista (Liz Solari), ha 30 anni. Cinica e snob, lavora in una rivista internazionale di moda, guida un’auto lussuosa, viaggia in jet privato e vive tra le capitali europee della moda. Ha tutto, o almeno così credeva, fino a quando non eredita dal padre una masseria pugliese ancora in attività e si ritrova in uno sperduto paese della Puglia dove si imbatte in Renzo (Raoul Bova), affascinante contadino del luogo. Tra una serie di esilaranti situazioni, battute e sketch degni della migliore comicità italiana, la rampante manager capisce che l’unica cosa che le manca davvero in una vita solo all’apparenza ricca di ogni soddisfazione è l’amore vero.

Nella commedia (durata 90 minuti, distribuita da 01 Distibution e prodotta anche da Rai Cinema) non mancano scorci affascinanti di Nardò e dell’entroterra salentino. Immagini che rendono omaggio alla bellezza dei nostri luoghi, a “macchiare” le quali interviene però il reiterato utilizzo della parlata con cadenza barese che nulla ha a che fare con il dialetto neretino o locale. Nulla di nuovo, ahinoi, visto che si tratta di un’abitudine radicata in molti cineasti che scelgono Lecce e la sua provincia per girare sempre più frequentemente le proprie pellicole. Basti citare in tal senso gli esempi di “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek, “Liberate i pesci” di Cristina Comencini o le fiction quali “Il Commissario Mastrangelo” con Diego Abatantuono. Per fortuna, a restituire il giusto connubio tra territorio e lingua ci ha pensato il regista salentino Edoardo Winspeare che nei suoi film racconta il Salento più reale…

Da segnalare, infine, come chicca il brano inedito di Francesco De Gregori colonna sonora di “Sei mai stata sulla luna?” La canzone non è, infatti, contenuta in “Vivavoce”, il doppio album di rivisitazioni di canzoni del repertorio del cantautore romano.

Ecco il trailer ufficiale di “Sei mai stata sulla luna?

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.