Tempo di lettura: 2 minuti
IMG_0341-770x518
La panchina giallorossa in attesa del nuovo allenatore

LECCE (di Carmen Tommasi) – C’è attesa in casa del Lecce per l’annuncio ufficiale del nome del nuovo allenatore, comunicazione che dovrebbe arrivare a breve. Il tecnico che sostituirà sulla panchina giallorossa Franco Lerda per la prima gara del 2015, del 6 gennaio prossimo al “Via del Mare” contro la Vigor Lamezia, colui che avrà l’arduo compito di risollevare l’umore e la classifica di un gruppo che viene da tre sconfitte di fila. Nel frattempo, in attesa che venga comunicata l’ufficialità dell’addio al mister piemontese (con cui Miccoli e soci in 18 partite hanno collezionato 31 punti, frutto di 9 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte con 23 gol fatti e 16 subiti), i tifosi giallorossi hanno trascorso il Natale nell’attesa di conoscere il nuovo nome, mentre il diesse Antonio Tesoro e il patron Savino vagliano le possibili scelte.

Alessandro Calori
Alessandro Calori

VALZER DI NOMI – Sono in tanti i “papabili” che vengono accostati in queste ore alla panchina salentina, ma il profilo del nuovo allenatore sembra essere quello di un tecnico giovane, con entusiasmo e con voglia di rivincita; un elemento che non dovrebbe far parte del passato del Lecce, nessun ritorno illustre quindi. La candidatura più forte per sostituire l’ex Toro sembrava essere quella dell’ex Bari e Gubbio Vincenzo Torrente; le voci delle possibili alternative si susseguono. Uno dei nomi nuovi è quello del toscano Alfredo Aglietti (che vanta esperienze con la Primavera della Sampdoria, con l’Empoli ed il Novara), ma anche quello di Davide Dionigi già vicino al Lecce nella passata stagione reduce da una più che positiva stagione al Taranto e che ha sfiorato la promozione con la Cremonese. Resta sempre in piedi l’idea di Alessandro Calori (secondo indiscrezioni era la prima scelta) anche se, nelle ultime ore, il tecnico ex Novara sembra aver declinato l’offerta giallorossa e stia valutando l’ipotesi Perugia che dovrebbe esonerare Camplone. Quindi al momento non c’è nessuna certezza sul nome del nuovo allenatore che si presenterà il 28 dicembre alla ripresa degli allenamenti al “Comunale di Squinzano”, con inizio alle ore 16:30. Ma, infine, spunta anche il nome di Dino Pagliari, ex Ravenna e Juve Stabia.

COSMI NEL CUORE – La piazza salentina, invece, sogna e desidera l’arrivo in giallorosso di un ex mai dimenticato, l’amatissimo Serse Cosmi. L’uomo che ha lasciato un ricordo indelebile nel Salento, nonostante la retrocessione della squadra in quel campionato in serie cadetta (stagione 2011-12), arrivata con gli applausi ricevuti dai tifosi alla sua formazione senza l’obiettivo sportivo raggiunto. Ipotesi di un ritorno dell’ex Perugia che non sembra, però, essere stata vagliata dalla famiglia Tesoro, ma (si sa) sognare non costa nulla perché “Stu core nu bu lassa mai”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.