Tempo di lettura: 1 minuto
martina gentile
Martina Gentile

La consigliera del Comune di Surbo, Martina Gentile, risponde alle accuse dell’assessore Franco Vincenti che imputa alle opposizioni l’istigazione a compiere atti vandalici ai danni del nuovo Palazzetto dello Sport di Surbo, costato circa 800.000 euro, mai consegnato e in stato di abbandono.

Di seguito riportiamo le sue dichiarazioni:

“Anziché limitarsi a rispondere alle sollecitazioni dei cittadini, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Surbo Franco Vincenti, ha rivolto accuse pesantissime alle opposizioni, e si è espresso facendo illazioni su presunte scorribande architettate ad hoc, per poter gridare allo scandalo.  Franco Vincenti può stare sereno: non serve affatto architettare espedienti per esprimere disappunto nei riguardi dell’azione di questa amministrazione! Lo sfacelo, infatti, è sotto gli occhi di tutti! Personalmente ho sempre esercitato il mio mandato nel rispetto del bene comune, con la finalità di impegnarmi per la collettività. Pertanto, a tutela del mio buon nome, mi riservo di presentare querela qualora si perseveri in queste reazioni scomposte davanti alla denuncia della reale situazione del nostro paese”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.