Tempo di lettura: 1 minuto
Locandina Management
Locandina Dopolavoro

Martedì 23 Dicembre nuovo appuntamento al Dopolavoro Live Club di Brindisi, che ospita l’esibizione live dei Management del Dolore Post Operatorio.

La band abruzzese è nota per la teatralità e l’ironia che si fondono insieme per dar vita ad una rappresentazione fisica e sonora dell’esistenza, che preannuncia un’esibizione intensa e adrenalinica in cui non il gruppo non lascia spazio all’immaginazione.

Il loro nuovo album, “McMao”, è un inno alla folle gioia di vivere male come metodo di sopravvivenza all’esistenza quotidiana; musicalmente, prosegue il percorso con accenti punk-funk, elettronici e new wave intrapreso nel precedente “Auff!” del 2012, grazie al quale hanno vinto il premio come miglior band live emergente al “Mei 2.0” di Faenza.

Il loro è un live coinvolgente, che crea un’atmosfera quasi onirica in cui il rumore diventa spazio di espressione comune per musicisti e ascoltatori.

MadeDopo colore
la band Management del dolore post operatorio

Le canzoni dei MaDe DoPo (abbreviazione ufficiale del nome del gruppo) sono pezzi forti, con ritornelli che funzionano come nella migliore musica popolare. Che qui ha la forma del punk-funk: chitarre quadrate, batteria secca e (moderati) inserti elettronici. Un mix provocatorio ma intelligente, fatto di irriverenza divertita, di intuizioni assurde e audaci, che esprimono un autentico e raro spirito punk, tipico di chi contesta e attacca con il sorriso sulle labbra, per smontare e rovesciare preconcetti, consuetudini ingessate e prospettive a senso unico, per far pensare di più, oltre i soliti limiti, mostrando la bellezza delle alternative possibili nei paradossi, perché a volte “il brutto è bello, e il bello è brutto”.

 Prevendite disponibili su SalentoConcerti.com, su BazingaTicket.com e nei punti vendita autorizzati.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.