Tempo di lettura: 3 minuti
Marco Bleve
Marco Bleve

LECCE (di Italo Aromolo) – Quarant’anni dopo come la prima volta: alla ricerca di una vittoria. Il Lecce ospita il Martina in una sfida dai contorni “stregati”, che non ha mai visto prevalere la formazione giallorossa nel corso dei quattro precedenti di campionato.

Tra le mura amiche del “Via del Mare”, i salentini non sono andati oltre due pareggi agli inizi degli anni ’70. Pochi giorni dopo la nascita della prima storica associazione di tifosi “Lecce Club” (ottobre del ’71), il Lecce di mister Giuseppe Corradi veniva fermato sul punteggio di 1-1 in un testacoda da brividi: al vantaggio leccese firmato da Minervini rispondeva il gol del martinese Panozzo. Allora come oggi, era il Girone C del campionato di Serie C e il Lecce conduceva un campionato di vertice (secondo posto alle spalle del Brindisi) mentre il Martina annaspava nei bassifondi della classifica (retrocessione da penultima in classifica).

Un altro pareggio alla camomilla animò – si fa per dire – la sfida del campionato ‘70/’71: il Lecce dei vari Lorusso, Materazzi e Di Somma impattò lo 0-0 di fronte a circa 2.500 spettatori.

Anche prendendo in considerazione le due gare giocate in Valle d’Itria, l’andazzo della ”X” non cambia: finì 1-1 nel 1970 come nel 1972.

Coppa Italia Lega Pro: finalmente una gioia. Un successo contro il Martina in realtà – sia pure non valido per i tre punti – il Lecce lo ha ottenuto e anche con Franco Lerda seduto in panchina. Era il 3 ottobre del 2012 quando la formazione salentina si imponeva per 2-1 garantendosi l’accesso al secondo turno della Coppa Italia di Lega Pro. Segnarono Di Maio per il Lecce e Provenzano per il Martina, ma fu una giornata indimenticabile soprattutto per Marco Rosafio, che realizzava il suo primo gol tra i professionisti ribattendo in rete una punizione di Malcore. Nel calore di 2.411 spettatori – numeri considerevoli per un primo turno di CILP – capitan Giacomazzi e compagni conquistavano la sesta vittoria di fila in gare ufficiali e stabilivano un primato tutt’ora ineguagliato nell’era Lerda.

Amodio, leccezionale.it
Nicolas Amodio

Da Ciullo a Bleve: gli ex. Di seguito, ecco gli otto attuali tesserati del Martina che in passato hanno indossato la maglia del Lecce:

–       Salvatore Ciullo, attaccante del Lecce dal 1986 al 1988 e attuale allenatore del Martina.

–       Fabiano Medina Da Silva, difensore del Lecce dal 2007 al 2011 e attuale difensore del Martina.

–       Giovanni Tomi, difensore del Lecce nella stagione 2012/’13 e attuale difensore del Martina.

–       Domenico Brunetti, difensore nelle Giovanili del Lecce e attuale difensore del Martina (in prestito dal Lecce).

–       Sedrick Kalombo, difensore del Lecce nelle Giovanili e nella prima squadra del 2012/’13 e attuale difensore del Martina (in prestito dal Lecce).

–       Nicolas Amodio, centrocampista del Lecce nella stagione 2013/’14 e attuale centrocampista del Martina (in prestito dal Lecce).

–       Luca Guadalupi, centrocampista della Berretti del Lecce e attuale centrocampista del Martina (in prestito dal Lecce).

–       Marco Bleve, portiere del Lecce nelle Giovanili e nella prima squadra del 2013/’14 e attuale portiere del Martina (in prestito dal Lecce).

Calcio e storia: accadeva che… Di seguito, alcuni avvenimenti storici che si sono intrecciati con l’ultima sfida tra Lecce e Martina in campionato (30 ottobre 1971).

Nel 1971, accadeva che..

–       Nasceva l’IVA (imposta sul valore aggiunto).

–       Nasceva l’associazione “Medici Senza Frontiere”.

–       La Cina veniva ammessa all’ONU.

–       Intel realizzava il primo microprocessore.

–       Giovanni Leone veniva eletto Presidente della Repubblica Italiana.

–       John Lennon pubblicava il successo “Imagine”.

–       Nascevano Raoul Bova, Max Biaggi, Demetrio Albertini, Lance Armstrong.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.