Tempo di lettura: 1 minuto

DAMICO-SERENA-SOCCESicilia dal gusto amaro per la Salento Women Soccer. La formazione salentina è stata, infatti, costretta ad arrendersi alla Ludos Palermo. Anche se, le giallorosse hanno ben poco da rimproverarsi perché sul loro cammino hanno trovato un portiere in giornata di grazia, Sofia Campanella, protagonista di tre interventi decisivi sui tentativi di Serena D’Amico e compagne.

“Con un pizzico di fortuna avremmo potuto tornare a casa con un pareggio  –ha detto a fine partita capitan Serena D’Amico- ma il loro portiere è stato davvero strepitoso. Pazienza, onore a lei e alle sue compagne di squadra, noi adesso dobbiamo cominciare a preparare la sfida casalinga di domenica prossima contro l’Acese”.

L’altra formazione siciliana è leader incontrastata del girone D di serie B con zero sconfitte e grazie al miglior attacco e alla migliore difesa. Numeri da capogiro. Domenica la sfida con la Salento Women Soccer al comunale di San Donato. Fischio d’inizio alle ore 14.30.

IL TABELLINO:

LUDOS PALERMO 3. SALENTO WOMEN SOCCER 1

Ludos Palermo: Campanella, Di Fiore (40’ pt Filangeri), La Cavera, Cusmà, Pasqua, Gaaliche, Buttacavoli, La Mattina, Dragotto (31’ st Baba), Buttaccio, Intrivaia (17’ st Pomara). A disp.: Di Scalafani, Giaimo, Riccobono, Pernice. All. Licciardi.

Salento Women Soccer: Barletta, Indino, Carrafa, Cucurachi, Gaetani, Paolo, D’Amico, De Iaco, Ouacif (34’ st Faggiano), Bergamo, Cazzato. A disp.: De Matteis, D’Oria. All. Indino.

Arbitro: Frasca di Ragusa.

Marcatrici: 8’ Dragotto; 31’ Buttaccio; 38’ D’Amico; 85’ Baba.

Note: ammonite La Cavera, La Mattina, Dragotto, D’Amico, De Iaco.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.