Tempo di lettura: 1 minuto

allenamento LecceSQUINZANO (di Car. Tom.)- Con l’ancora acceso e visibile buon umore per la gara vinta domenica al “Ciro Vigorito” di Benevento, il Lecce di Franco Lerda, sotto il sole del “Comunale di Squinzano”, ha continuato anche oggi l’avvicinamento alla gara casalinga di sabato, in programma alle ore 19:30, contro il Melfi. Consueto lavoro atletico per i giallorossi agli ordini del preparatore Paolo Redavid ed esercitazioni tattiche con il gruppo diviso in due dal tecnico Franco Lerda. Partitella finale sette contro sette di fine seduta, con da una parte Caglioni, Donida, Carini, Vinetot, Lopez, Rosafio e Doumbia, mentre dall’altra c’erano Petrachi, Mannini, Abruzzese, Rullo, Della Rocca e Bogliacino.

L’INFERMERIA – Ha lavorato in palestra con un programma personalizzato capitan Fabrizio Miccoli per un problema fisico che verrà valutato nei prossimi giorni, anche se non dovrebbe trattarsi di niente di grave per l’ex Palermo, mentre il brasiliano Sacilotto, come ha “riportato” l’ecografia, si è procurato una distrazione al retto femorale della coscia destra e per il centrocampista giallorosso i tempi di recupero non sembrano brevissimi. Sempre in differenziato i due difensori, Diniz e D’Ambrosio.

LONTANO DA TUTTI – Da domani, il tecnico piemontese chiude subito le porte per fare allenare la squadra nella massima tranquillità e concentrazione in vista della gara di sabato: appuntamento alle ore 10:00, quindi, per Papini e soci sempre in quel di Squinzano.

 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.