Tempo di lettura: 2 minuti

Luis Gabriel SacilottoSQUINZANO (di Carmen Tommasi) – Vuole e crede intensamente che quella attuale sarà, o possa diventare, la migliore stagione della sua carriera. Ha il volto sereno, il sorriso sempre acceso e l’entusiasmo di chi crede che il Lecce possa farcela a conquistare la tanto attesa serie B. Luis Gabriel Sacilotto è ormai diventato inamovibile negli undici iniziali del tecnico Franco Lerda, il giocatore giallorosso che ha giocato di più nel campionato in corso: “Sono molto, ma molto contento per quello che sto facendo e anche perché fino ad adesso ho giocato tutte le partite. Ho voglia, però, di continuare a dare il mio contributo alla squadra. Fino ad adesso ho dimostrato tutto il mio valore –spiega il 31enne centrocampista brasiliano di Americana– dopo un campionato difficile come quello passato e ringrazio il direttore Tesoro, il mister e tutta la società perchè mi hanno permesso di potermi esprimere al meglio, chidendomi di rimanere a Lecce. Voglio continuare così”.

SETTIMANA IMPORTANTE – Domenica, con fischio d’inizio alle ore 14:30, il Lecce andrà a fare visita alla capolista Benevento per la quattordicesima giornata del girone C: “Già da martedì il nostro unico pensiero è stato rivolto alla gara che ci attende domenica a Benevento e a fare una bella prestazione. Sappiamo l’importanza di questa gara, stiamo tutti bene, quasi tutta la rosa è a disposizione del mister e questo è un vantaggio per tutti noi. Sappiamo benissimo che sarà una gara difficile, ma la stiamo preparando alla grande”.

RIPENSANDO AL CATANZARO – Il 2-2 casalingo di sabato scorso, ottenuto in extremis dai calabresi, non scende proprio giù all’esperto mediano giallorosso: “Ovviamente ci dispiace tanto per i due punti persi con il Catanzaro, ma non si può tornare indietro. Bisogna guardare avanti e sono certo che domenica in casa del Benevento faremo un grande risultato. Analizziamo le cose positive e negative di quella gara, ma siamo, ripeto, fiduciosi per il futuro”.

NIENTE PAURA – Bisogna, insomma, affrontare la capolista consapevoli delle proprie forze: “Il Benevento è una squadra Sacilotto ridentecostruita per vincere e sappiamo che il loro reparto offensivo è di spessore. Dovremo giocare come sappiamo, rispettando il nostro avversario senza avere paura, perché giocando con grande personalità possiamo ottenere un buon risultato. Ma occhio a Marotta, Eusepei e allo stesso Mazzeo. Dobbiamo giocare tutte le partite per vincere e non solo quella di domenica, ma contro i campani vogliamo i tre punti, perché saranno importanti per il futuro del nostro campionato”.

SMS “SACI” – Il “guerriero” brasiliano invia, infine, un messaggio ai tifosi giallorossi: “Da parte nostra ce la metteremo tutta in ogni allenamento ed in tutte le partite da qui alla fine del campionato. Il nostro unico pensiero e di portare la nostra squadra ad alti livelli. Siamo degli uomini prima che dei calciatori e speriamo di non deludere nessuno. Ai tifosi dico di starci vicino, perché dobbiamo essere tutti uniti per raggiungere questo traguardo”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.