Tempo di lettura: 2 minuti

ultras CatanzaroLECCE – C’è fermento in quel di Catanzaro in vista della trasferta di sabato sera a Lecce. Gli ultras del club calabrese hanno infatti lanciato un appello a tutti i supporters affinché al “Via del Mare” possa essere presente una larga rappresentanza di tifosi catanzaresi a sostenere le “Aquile“. L’invito è diretto a tutto il “popolo giallorosso” e denota come un clima di ritrovata fiducia aleggi in seno alla tifoseria calabrese, che ha visto accolte le proprie richieste di esonero di mister Francesco Moriero.

Nonostante un avvio di stagione tutt’altro che negativo ed una rosa allestita, secondo il presidente Cosentino, per puntare direttamente alla promozione in Serie B ma dimostratasi in diverse occasioni non all’altezza delle grandi attese di una piazza alquanto esigente, il tecnico leccese ha pagato in prima persona le tensioni seguite all’eliminazione dalla Coppa Italia di Lega Pro. A Moriero non è stato perdonato l’aver schierato una formazione infarcita di seconde linee nel derby col Cosenza assai sentito in terra calabra e di averlo perso tra le mura amiche dello stadio “Ceravolo“.

tifosi Catanzaro a LecceLa situazione si è via, via fatta sempre più incandescente con l’ex allenatore del Lecce messo sulla graticola e la cui panchina mostrava evidenti scricchiolii anche in campionato, in particolare dopo l’1-1 interno col Savoia, per di più ridotto in 9 uomini. Il susseguente ko all’Arechi di Salerno (2-1) rimediato in rimonta e l’aver ritardato alcuni cambi per salvaguardare il prezioso vantaggio in casa di una diretta concorrente nelle lotta per andare in cadetteria non è stato quindi perdonato a Moriero che è stato sollevato dall’incarico una settimana prima dell’attesissima gara di Lecce.

Nonostante il Catanzaro venga nel Salento priva di uno dei suoi uomini migliori, ossia Russotto (squalificato) e con il vice-Moriero alla guida della squadra, D’Urso, gli ultras giallorossi vogliono dimostrare che la propria squadra del cuore, attualmente assestata a quota 19 punti, può dire la sua in questo campionato e che il ritardo accumulato in classifica sia addebitabile proprio all’ormai ex allenatore leccese.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.