Tempo di lettura: 2 minuti

Moscardelli barba giallorossaLECCE (di Pierpaolo Sergio) – Si torna a parlare del Lecce in ambito nazionale, dopo gli anni di oblio conseguenti alla retrocessione d’ufficio in Lega Pro o i fattacci del post-match contro il Carpi. Il merito è tutto di Davide Moscardelli e dei suoi gol realizzati in maglia giallorossa. Il “Mosca“, autore della spettacolare rovesciata contro l’Aversa Normanna che ha regalato alla formazione salentina i 3 punti, è stato messo in evidenza da siti internet nazionali e da Italia 1 che, durante la puntata di Studio Sport andata in onda ieri pomeriggio, ha mostrato un servizio a firma di Pierluigi Pardo in cui si celebrano le doti acrobatiche dell’attaccante romano e si mostra la prodezza messa a segno allo stadio “Bisceglia“.

Fin qui tutto normale, se non fosse che la videoclip si chiude con l’immagine presa dal web in cui si vede Moscardelli alla guida della sua automobile con la barba colorata di giallo e di rosso. Una delle tante estrose trovate del “Bomber“, stando al commento del noto giornalista Mediaset, conduttore della trasmissione “Tiki Taka“. Un modo per sottolineare il legame col Lecce. Peccato che si tratti di un abbaglio. Osservando le immagini che scorrono, si nota infatti sul profilo Twitter del calciatore il link della pseudo-notizia postato dall’account di Salento XIX, sito internet goliardico che si diverte ad inventare notizie verosimili, ma palesemente false.

Moscardelli barba giallorossa bisTra l’altro, Davide Moscardelli rispose l’8 agosto scorso proprio ad una precisa domanda della nostra Carmen Tommasi in sede di conferenza stampa della sua presentazione ufficiale ai giornalisti locali circa l’ipotesi di rasarsi o meno la folta peluria che ricopre il suo viso. In quell’occasione, il “Mosca” sorrise e rispose che no, non l’avrebbe sacrificata neppure in caso di promozione finale in Serie B, ma che al massimo, l’avrebbe colorata di giallo e di rosso… (LEGGI QUI)

Una bufala bell’e buona, insomma, a cui hanno creduto alcune testate un po’ distratte… diciamo così. Resta ad ogni modo il bel gesto tecnico ed atletico del centravanti leccese e la soddisfazione di rivedere la squadra giallorossa balzare agli onori delle cronache nazionali per episodi positivi che inorgogliscono i tifosi del Lecce.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.