Tempo di lettura: 1 minuto
PAOLO PAGLIARO
Paolo Pagliaro, Presidente MRS

LECCE – Paolo Pagliaro impatta a muso duro sulla questione “Trivelle” che tiene in apprensione i salentini negli ultimi giorni:
“Ormai è chiaro: il Pd è diventato un partito di lotta in Puglia e di governo a Roma. Poco importa se questo si traduce nell’inconsistenza politica sui temi che più interessano il territorio come la Tap o le trivelle. Con rara disinvoltura, i democratici protestano contro le decisioni del governo nazionale, dello stesso colore politico, salvo poi salire sul carro del vincitore, a testa bassa, quando serve”. Afferma il Presidente del Movimento Regione Salento. “Un comportamento –aggiunge- a dir poco schizofrenico, e quel che è peggio è che hanno svenduto il territorio cercando di prendere in giro i cittadini organizzando manifestazioni a riguardo. Posso dirlo con onestà intellettuale e senza timore di smentita: il MRS  è l’unico che si sia sempre adoperato con sincerità e trasparenza per contrastare la devastazione del Salento. Le trivelle avranno ripercussioni gravissime sul paesaggio, distruggeranno il nostro mare, la flora e i fondali marini, una pessima cartolina turistica, con benefici inesistenti sul territorio e con buona pace degli accordi tra Renzi e le compagnie internazionali. Ritengo che questo governo nazionale sia il più nemico dell’ambiente degli ultimi 20 anni, e mi domando dove siano finiti gli ambientalisti della sinistra moderata. È evidente, a questo punto, che il Salento sia stato molto utile per fini propagandistici da campagna elettorale. Domenica noi saremo a Santa Maria di Leuca per la protesta che abbiamo organizzato – Pagliaro poi conclude- e c’è chi, come noi, può farlo a viso aperto. Ci sono altri che, invece, dovrebbero nascondersi per aver acconsentito alla svendita del nostro mare per gli obiettivi economici e politici del loro leader che l’ha autorizzata”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.