Tempo di lettura: 2 minuti

Podio VizziSorrisi per la jodoka salentina Giorgia Vizzi, tornata a casa con una medaglia di bronzo appesa al collo dal 27° Trofeo Internazionale “Romagna Judo 2014”. La manifestazione, ospitata durante lo scorso week end nel Palabanca di Lugo (Ravenna), era riservata agli agonisti delle categorie da Senior ad Esordienti B maschile e femminile, ed era valida per il circuito Trofeo Italia Classe Esordienti B e per il Gran Premio 1°, 2° e 3° dan.

Sui quattro tatami di gara si sono sfidate rappresentative provenienti da Francia, Austria, Slovacchia, Belgio, Slovenia, Spagna, Svizzera, Ucraina, Ungheria, Croazia, Romania e Polonia oltre che dall’Italia, per un totale di oltre 500 atleti presenti. Tra loro anche due salentine tesserate per l’Asd “Judo Club Olimpia” di Lizzanello: Alessia Cappiello e Giorgia Vizzi.

Alessia è tornata a calcare la materassina a 5 mesi di distanza dall’incidente subìto al Trofeo Italia a L’Aquila, dove si era presentata da terza nella ranking list: in quell’occasione una microfrattura al polso destro l’aveva bloccata al 7° posto. anche in Romagna la Cappiello non è stata particolarmente fortunata, perché si è imbattuta in Cecilia Tognoni dell’Asd Judfo Carrara, detentrice del titolo italiano nella categoria kg 48, e ha perso l’incontro. La jodoka salentina non ha potuto usufruire del ripescaggio perché la sua sfidante ha perso il successivo incontro per ippon.

La grande soddisfazione della competizione è arrivata, quindi, da Giorgia Vizzi, che ha conquistato la medaglia di bronzo ed il 4° posto nella ranking list nazionale nella categoria kg 70. Dopo aver perso il primo combattimento contro Elena Andreoli della Polisportiva Prati Fornola, è stata ripescata ed ha sconfitto per ippon (il massimo punteggio) Lidia Migliavada del Centro Judo Como. Nella sfida per la finale del 3° e 5° posto si è scontrata poi con Marta Fiorini dell’ASD Sport e Movimento Santena, che ha abbandonato l’incontro dopo 2’ spianando così a Giorgia la strada verso il podio.

«Sono molto soddisfatto del risultato di Giorgia -ha dichiarato Alessio Marchello, istruttore della società di Lizzanello-. La nostra atleta ha dimostrato grande carattere ed una preparazione adeguata. Ora ci alleneremo ad affrontare al meglio il campionato italiano in programma a dicembre a Roma, dove Alessia avrà la possibilità di riscattarsi e Giorgia di migliorare».

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.