Tempo di lettura: 2 minuti

salone-del-gusto-terra-madreTRICASE – Procede a gonfie vele l’operazione di promozione delle eccellenze tipiche locali da parte del GAL Capo S. Maria di Leuca con la partecipazione a due eventi fieristici importanti quali il “Salone internazionale del Gusto e Terra Madre” al Lingotto Fiere di Torino da oggi, al 27 ottobre e “Terra Puglia: il gusto del sole” in programma a Parigi dal 23 al 25 ottobre.

Il primo appuntamento, che nasce nell’ambito del Progetto di Cooperazione interterritoriale “Penisole d’Italia”, ha come obiettivo mettere in luce la produzione tipica agroalimentare, la gastronomia locale e il sistema della ricettività rurale dei territori lucani e pugliesi. La partecipazione a Torino è frutto di una scelta precisa, che affianca al mondo del cibo e della gastronomia chi lavora la terra trasformando ogni giorno frutti semplici in prodotti di gran qualità che fanno bene all’uomo e all’ambiente.

Nella città piemontese farà mostra di se il “cibo etico” prodotto da chi sente il peso di problemi ecologici, climatici, economici, sociali: un valore aggiunto dunque ai vini, agli oli e ai ghiotti prodotti da forno delle aziende sostenute dal GAL Capo S. Maria di Leuca. Si inizia oggi, per la delizia dei palati fini, con un laboratorio di degustazione dell’olio extra vergine di oliva, per poi continuare con degli elaborati di grandi chef che in versione caldo/freddo offriranno la migliore immagine dell’Italia nel mondo.

Sei Gruppi d’Azione Locale di Puglia e Basilicata presenti: i tre GAL della provincia di Matera (Bradanica, Cosvel, Le Macine) e i tre salentini (Capo S. Maria di Leuca, Serre Salentine, Terra D’Arneo) riuniti nello spazio comune “Penisole d’Italia” (padiglione 3 – 3B 069) racconteranno, attraverso show cooking, degustazioni, eventi, laboratori e percorsi del gusto, non soltanto la straordinaria diversità enogastronomica dei propri territori, ma anche nuove ed accattivanti destinazioni turistiche da visitare secondo la filosofia dello Slow Tourism.

Salone Gusto terra Madre TorinoA Parigi si svolgerà il primo evento interamente dedicato alla Puglia rurale, alla sua enogastronomia, ai suoi profumi, alle sue radici culturali e alle sue best practices nell’agroalimentare. Cambia la scenografia, ma non la filosofia della partecipazione del GAL Capo S. Maria di Leuca, dove nel “Le Purgatoire” raffinata sede di Atelier gastronomico e Galleria d’arte contemporanea presenterà attraverso tre momenti di workshop e degustazione la gastronomia del Capo di Leuca in tutte le sue declinazioni.

La presenza dell’Agenzia di Sviluppo Locale nella capitale francese rientra nel programma dei Laboratori dell’Innovazione e degli eventi culturali organizzati nell’ambito del progetto di cooperazione “Pugliesi nel Mondo”, al quale partecipano 19 GAL pugliesi, finalizzato a consolidare le reti di collaborazione e di scambio tra i sistemi socioeconomici e culturali regionali con le comunità di pugliesi nel mondo, promuovendo l’immagine della Puglia all’estero e la valorizzazione delle eccellenze in un’ottica di sviluppo del territorio.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.