Tempo di lettura: 2 minuti
Savino Tesoro
Savino Tesoro

LECCE (di M. Cassone) – Lucido, è apparso tremendamente lucido  Savino Tesoro nella conferenza stampa di oggi al “Via del Mare“. L’imprenditore originario di Spinazzola, che da tre anni è il patron dell’U.S. Lecce, come un fiume in piena straripante manifesta il suo disappunto verso l’Amministrazione Comunale leccese che, a suo dire, non solo è assente, ma è anche poco chiara nel prendere accordi e dare garanzie. Nello specifico è nato tutto sulla questione Stadio e manutenzione dello stesso dopo il concerto dei Negramaro.

Ieri, tra lui e il sindaco del Lecce c’è stato un duro botta e risposta tra comunicati stampa e post su Facebook, la diatriba è andata avanti fino a questa mattina, e così come aveva annunciato nel suo ultimo post il sindaco non ha risposto all’invito del presidente del Lecce di partecipare alla conferenza stampa:

“Abbiamo indetto questa conferenza invitando anche il sindaco per avere entrambi la possibilità di fare massima chiarezza su questa vicenda, non per fare battaglie rusticane, come sostiene lui – tuona il presidente Tesoro – e poi bell’esempio di primo cittadino che candida la sua città a capitale della cultura e poi parla di stile alludendo alle mie origini baresi. Bell’esempio di cultura. Sono più leccese io di tanti altri leccesi, io qui sto investendo dei soldi, lui magari li guadagna. Dal primo giorno ho detto di non voler parlare di soldi, ho messo in contatto il signor Torsello dell’azienda manutentrice col Sindaco che ha garantito in prima persona. Il risultato è che da 65.000 euro sono scesi a 35.000 di cui 25.000 a carico degli organizzatori dell’evento (che hanno già versato nelle casse del Comune) e 10.000 a carico dell’Amministrazione Comunale. Se oggi siamo qui a parlarne è perché il sindaco si è fatto negare al telefono più volte. Poi ha scritto che oggi bonificavano 20.000 euro e gli altri 5.000? E i 10.000 che devono versare loro? Come vedete è tutto poco chiaro. Una cosa è certa, i lavori continueranno e contro il Barletta giocheremo al ‘Via del Mare’ che sarà pronto. Dopo di oggi non parlerò più di questa situazione, parlerò solo di calcio, il signor Torsello verrà pagato da me e poi se non vorranno ridarmi i soldi ci vedremo in tribunale – poi conclude con una battuta – Ha parlato di battaglie rusticane, forse voleva dire di rustici (sorride, ndr) se facciamo una battaglia a chi mangia più rustici, sicuramente vinco io”.

Ecco il video integrale dell’intervento di Savino Tesoro:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.